Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Euro 2024
Probabile formazione Italia: Spalletti con lo stesso 11 di sabato, le ultimeTUTTO mercato WEB
giovedì 20 giugno 2024, 18:31Euro 2024
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato a Iserlohn, Germania

Probabile formazione Italia: Spalletti con lo stesso 11 di sabato, le ultime

Questa sera Spagna-Italia all'Arena AufSchalke di Gelsenkirchen dalle 21.00
Probabile formazione Italia (4-2-3-1) - Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Calafiori, Dimarco; Jorginho, Barella; Chiesa, Frattesi, Pellegrini; Scamacca. Commissario tecnico: Luciano Spalletti.

Giovedì ore 18.30 - Italia in arrivo all'Arena AufSchalke di Gelsenkirchen. La Nazionale guidata da Luciano Spalletti ha lasciato Iserlohn per raggiungere lo stadio dove questa sera si disputerà la sfida contro la Spagna.

Giovedì ore 11.20 - Tutto pronto per Spagna-Italia. E' il giorno della sfida contro le furie rosse. Luciano Spalletti stamattina ha svolto una leggera rifinitura in vista del match di questa sera con fischio d'inizio alle ore 21.00. La squadra pranzerà a Iserlohn e poi nel pomeriggio, intorno alle 17.30, si trasferirà in pullman alla Veltins-Arena di Gelsenkirchen distante circa 70 chilometri.

Mercoledì 19.25 - Squadra che vince non si cambia. Luciano Spalletti è intenzionato a confermare lo stesso undici che sabato scorso ha vinto contro l'Albania. Le indicazioni che arrivano dall'allenamento della vigilia vanno in questa direzione: il commissario tecnico ha provato la squadra che al BVB Stadion di Dortmund ha vinto il match d'esordio.


Mercoledì ore 15.20 - Luciano Spalletti non si sbilancia sulla formazione. In conferenza stampa, s'è così espresso sulla squadra che giocherà domani: "Questa volta la formazione la dico domani, non la dico il giorno prima perché anche degli altri non mi è arrivata alcuna notizia su chi gioca".

Mercoledì ore 09.30 - Al via la lunga vigilia di Spagna-Italia. Quest'oggi alle 14.30 dalla Veltins-Arena di Gelsenkirchen prenderà la parola Luciano Spalletti per analizzare la sfida più attesa del Gruppo B di questo Europeo. Successivamente, il commissario tecnico farà ritorno a Iserlohn per la decisiva seduta di allenamento che avrà inizio alle ore 17.00.
Il ct dell'Italia che vuole proseguire sulla strada tracciata a Dortmund sta valutando in queste ore qualche cambio nell'undici di partenza visti i tanti impegni ravvicinati (lunedì la sfida contro la Croazia). In difesa si andrà avanti con la linea a quattro, ma Giovanni Di Lorenzo potrebbe tirare il fiato e lasciare spazio a Matteo Darmian. Ballottaggio in corso.

Martedì ore 21.00 - Nel segno della continuità. L'Italia si avvicina al match con la Spagna con l'idea di non rivoluzionare la squadra che ha vinto e convinto all'esordio contro l'Albania. Luciano Spalletti a due giorni dalla sfida contro le furie rosse ha portato avanti il lavoro sulla difesa a quattro con Bastoni e Calafiori che, ancora una volta, potrebbero esser riproposti dal primo minuto davanti a Donnarumma.
Il commissario tecnico della Nazionale in queste ore sta ragionando soprattutto sulla possibilità di aggiungere maggiore fisicità in mezzo al campo inserendo Bryan Cristante dal primo minuto insieme a Jorginho e Barella. A quel punto, potrebbe esser sacrificato Lorenzo Pellegrini, numero 10 che al BVB Stadion di Dortmund lo scorso fine settimana è stato sostituito a gara in corso proprio per far spazio al suo compagno di squadra. Un'alternativa potrebbe essere lasciare fuori Frattesi. Per Spalletti sono ore di riflessione, ma la strada è tracciata: contro la Spagna non è prevista alcuna rivoluzione.