Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Calcio femminile
Bergamaschi: "La chiamata della Juve arriva al momento giusto. Avevo perso gli stimoli"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 25 giugno 2024, 21:04Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Bergamaschi: "La chiamata della Juve arriva al momento giusto. Avevo perso gli stimoli"

Valentina Bergamaschi nella mattinata odierna è stata annunciata come nuova calciatrice della Juventus. L'ex capitana del Milan ha firmato un contratto fino al 2027 con il club bianconero dove troverà tante compagne di Nazionale con cui ha anche giocato in passato con la maglia del Brescia. Queste le sue prime parole rilasciate al sito della Juve: "Finalmente comincia un nuovo percorso e sono molto felice di essere arrivata in questo grande club e indossare questa maglia. È una grandissima emozione, difficile anche da esprimere a parole. Non vedo l’ora di scendere in campo con le mie compagne e vincere qualcosa con questa maglia".

Valentina arriva alla Juventus dopo aver già maturato un'esperienza di sette anni nel nostro campionato con il Brescia prima e il Milan poi
"La chiamata della Juventus arriva nel momento giusto della mia carriera, ultimamente avevo perso un po’ di stimoli. Sono felice che Stefano (Braghin) abbia creduto nella giocatrice che sono, spero di raggiungere grandi traguardi con le mie compagne. Alcune di loro di loro le conosco già da diverso tempo, avendo condiviso belle emozioni con la Nazionale".

Una leonessa dentro e fuori dal campo, pronta a inserire nel gruppo bianconero tutta la sua personalità
"Qui porto me stessa al 100%: non mi nascondo dietro ai primi ostacoli, cercherò di dare una mano a tutte le compagne che sono qui da anni, lottano per vincere trofei e indossano questa maglia nel miglior modo possibile. Sono tanto grintosa e ho voglia di dimostrarlo".


Valentina comincia la sua carriera da attacante per poi, negli ultimi anni, fare qualche passo indietro senza, però, far mancare il suo apporto offensivo
"Sono partita come esterno con predisposizione offensiva, poi dopo l’infortunio del 2017 Carolina Morace mi disse che vedeva in me l’opportunità di crescere ancora di più come terzino. Ho intrapreso quella strada in altra maniera: avere tanto spazio davanti a me e cavalcare la fascia è qualcosa che veramente amo fare. Mi piace correre e avere tanta distanza da percorrere per poi arrivare alla finalizzazione o all’assist. Qui, tra le varie compagne, ritroverò Lisa (Boattin) con la quale ho vissuto bellissimi momenti in Nazionale. Con l'Under 17 azzurra abbiamo vinto un bronzo europeo e un Mondiale in Costa Rica. Averla ritrovata è stato qualcosa di molto bello, sarebbe magnifico vincere qualcos’altro assieme".

E poi gli obiettivi, di squadra e personali da raggiungere con la sua nuova maglia
"A livello personale vorrei godermi la gioia di entrare in campo e vivermi appieno l'emozione di indossare questa maglia. Di gruppo mi piacerebbe arrivare a bei traguardi e a grandi soddisfazioni, tutte insieme".