Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Serie A
Juventus, Allegri: "Non giocare la Champions dà fastidio. Obiettivo è finire fra le prime 4"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 16 settembre 2023, 18:08Serie A
di Simone Bernabei

Juventus, Allegri: "Non giocare la Champions dà fastidio. Obiettivo è finire fra le prime 4"

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato a Sky Sport dopo il convincente successo casalingo contro la Lazio: "Stiamo crescendo e cercando l'equilibrio che serve all'interno delle partite. La squadra sta capendo i momenti, quando alzarsi, quando pressare e quando difendere con equilibrio. Questa è stata la cosa importante di oggi".

Serve più cattiveria sotto porta?
"Potevamo andare subito sul 3-0... Poi abbiamo rischiato di prendere gol, dopo averlo subito però non ci siamo disuniti".

Chiesa e Vlahovic insieme?
"Più giocano insieme e più trovano l'intesa, ma anche Milik e Kean hanno fatto bene, pulendo molti palloni. Ora abbiamo due partite in 3 giorni e ci sarà bisogno di tutti".

Gli stessi uomini di movimento per due gare consecutive?
"Nel calcio più giochi insieme e più ti conosci. Bisogna sfruttare queste cose, poi ci saranno dei cali di condizione e quindi dei cambi, tutti devono essere pronti".


McKennie esterno che risposte sta dando?
"E' un giocatore solido, che conosce il campionato rispetto a Weah che comunque quando è entrato ha fatto bene. Giocare alla Juventus non è semplice".

Cosa ha pensato sui cori della curva?
"Sono contento, c'era una bella atmosfera da parte dei tifosi e questo ci dovrà accompagnare anche nei momenti di difficoltà Oggi sono stati davvero straordinari".

La classifica la guarda?
"Noi bisogna pensare ad arrivare nelle prime quattro, questo è l'obiettivo perché entrare in Champions sarà troppo importante. Bisogna essere bravi, un passo alla volta e mantenere i piedi per terra".

Non giocare la Champions le dà fastidio?
"Mi dà fastidio, prima le giocavamo noi ora potrò solo guardarle".