Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, Massimo Maestrelli: “Lotito è così, ecco come può ricucire coi tifosi"
lunedì 13 giugno 2022, 11:45News
di Lalaziosiamonoi Redazione
per Lalaziosiamonoi.it
fonte Antonio Pilato - Lalaziosiamonoi.it

Lazio, Massimo Maestrelli: “Lotito è così, ecco come può ricucire coi tifosi"

Ha parlato al “Corriere della Sera” Massimo Maestrelli, figlio del compianto Tommaso, allenatore del primo storico scudetto della Lazio nel 1974. Si è soffermato sulle dinamiche principali dei biancocelesti e di come si può sanare lo strappo tra Lotito e la tifoseria.

SU LOTITO “Il presidente è fatto così. Le polemiche di quest’ultimo periodo non gli fanno né caldo né freddo. Questi atteggiamenti fanno parte del suo carattere: non vuole fare il polemico, ma molto spesso lo diventa, ogni volta che parla. Lui è pragmatico, concreto, guarda l’equilibrio finanziario, ma non si rende conto di quanto si stia perdendo. Non cambierà mai, anche perché ha un’età e ha una personalità molto forte".

TIFOSI "Si sta perdendo la tradizione dei sostenitori che si tramanda di padre in figlio. Inoltre l’Olimpico è scomodo da raggiungere e presenta diverse problematiche, ma nonostante questo lo spettacolo di Lazio-Verona lo abbiamo visto tutti. Dovrebbe essere quello il punto di partenza”.

COME RIACCENDERE LA PASSIONE "Per riavvicinare i tifosi la società potrebbe aprire i cancelli di Formello di tanto in tanto. Magari per una seduta di scarico e non una tattica in cui Sarri deve provare la formazione. Così i bambini potrebbero vedere i loro idoli a pochi metri e magari fare delle foto con loro. Al contempo anche i giocatori avrebbero tanto da guadagnare da tutto ciò”.

ABBONAMENTI "Penso sia lo spartiacque dell’estate più della campagna acquisti. Mi auspico un’apertura da parte della società. Se il club lancia un segnale mettendo dei prezzi alla portata di tutti, poi sta ai tifosi dare la risposta. Il primo passo devono farlo Lotito e la società, il secondo i laziali, che sono oltretutto innamorati di Sarri, che ha portato tanto alla Lazio anche a livello di personalità. Quindi allo stadio ci vanno ancor più volentieri". 

DOPO PERUZZI "Può essere una buona idea inserire una figura del genere. Non deve essere per forza un nome altisonante alla Klose. In tal senso mi viene in mente Angelo Gregucci, che fa parte della storia della Lazio, essendo stato uno degli eroi dei meno nove".