Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, Del Nero: "Luis Alberto grande perdita. Lotito fa sempre scommesse..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 14 giugno 2024, 07:15News
di Andrea Castellano
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, Del Nero: "Luis Alberto grande perdita. Lotito fa sempre scommesse..."

Lunga intervista di Simone Del Nero ai microfoni di tag24.it riguardo i temi più importanti in casa Lazio. Dall'arrivo di Baroni in panchina alla cessione di Luis Alberto, l'ex calciatore biancoceleste ha espresso il suo pensiero dando il suo punto di vista sulla situazione. Di seguito le sue dichiarazioni.

“Baroni in questa stagione ha dimostrato di essere un ottimo allenatore. A Verona aveva una squadra che non era competitiva ed è stato bravo a fare un grande campionato. Gli sono andati via tanti giocatori a gennaio e lui ha fatto tirar fuori il carattere a chi è rimasto. Nello sprint finale hanno dato tutto e sono stati premiati con la salvezza. Il prossimo anno ci saranno delle novità e alcuni cambi. Luis Alberto ha salutato e Immobile è in stand-by. La Lazio dovrà lavorare soprattutto sul mercato, ma sono sicuro che l’allenatore potrà dare il suo contributo. A Baroni diamo tempo di lavorare. Per lui è l’occasione più importante e la squadra migliore in cui ha mai allenato. Non vorrà fare brutta figura e darà tutto sè stesso per avere una Lazio competitiva su tutti i fronti. Luis Alberto è un grandissimo calciatore e ha dato davvero tanto alla Lazio, che obbligatoriamente perderà qualcosa. Tenere un giocatore contro la sua volontà però non fa mai bene, per sè stesso, per lo spogliatoio e per l’allenatore. E’ giusto che lui continui la sua strada, pur lontano da Roma" .

"Mercato? Lotito cerca sempre di trovare giocatori di prospettiva, che non sono già affermati. Fa delle scommesse e spera di vincerle. Tare è stato un grande direttore sportivo e in questi anni ha fatto grandi acquisti,anche se ci sono state anche operazioni sbagliate. Quel che ha fatto Igli però non si può dimenticare perché ha portato giocatori importanti. Spero che ora il club scelga calciatori all’altezza. E’ normale che i tifosi si aspettino sempre nomi importanti e già affermati, ma non è lo stile di Lotito. Manifestazione domani? E’ normale che il tifoso chieda risultati importanti e lo capisco, ma ci vogliono tempo e pazienza. La Lazio dovrà organizzarsi e non è facile. Serve un piano, da rispettare, senza stravolgere troppo la squadra. Capisco che gli ultras ne abbiano poca di pazienza, ma non si può fare altrimenti”. 

Pubblicato il 13/06