Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / lazio / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell'11 gennaioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 12 gennaio 2022, 01:00Serie A
di Daniel Uccellieri

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell'11 gennaio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
JUVENTUS, DOPO IL KO DI CHIESA SCAMACCA È LA PRIORITÀ MA PRIMA SERVE UNA CESSIONE ECCELLENTE. AZMOUN, ORIGI E MARTIAL LE ALTERNATIVE. INTER-GINTER, NUOVO CONTATTO ATTESO A BREVE, MA SUL TEDESCO SI INSERISCE IL NAPOLI. DUELLO CON IL MILAN PER ALVAREZ, PERISIC VUOLE UN TRIENNALE PER RINNOVARE. ROMA, SERGIO OLIVEIRA ATTESO PER LE VISITE MEDICHE. BORJA MAYORAL E VILLAR AL GETAFE. FIORENTINA, SU VLAHOVIC TORNA L'ATLETICO MADRID. BOLOGNA, TRATTATIVA CON IL SIVIGLIA PER ORSOLINI

L'infortunio di Federico Chiesa ha acuito ulteriormente le necessità della Juventus di centrare un rinforzo offensivo. I problemi, però, sono sempre gli stessi e riguardano la natura economica delle eventuali operazioni. Gianluca Scamacca resta il preferito, scrive la Gazzetta dello Sport. Ma senza una cessione di peso l'obiettivo neroverde è impossibile da raggiungere. Il nome potrebbe essere quello di Kulusevski, ma né Arsenal né Tottenham sono arrivati a mettere sul piatto soldi concreti. E da Arthur non sono previste cifre particolarmente significative in entrata.

Non solo Gianluca Scamacca, nel mirino della Juventus. Secondo la Gazzetta dello Sport gli altri nomi, alternativi, in ballo per i bianconeri sono quelli di Serdar Azmoun, iraniano in scadenza di contratto con lo Zenit per il quale Cherubini ha chiesto informazioni. C'è poi Divock Origi del Liverpool, così come Anthony Martial del Manchester United col Siviglia che non è riuscito a trovare gli accordi in questo senso. Dopo la Supercoppa di giovedì, comunque, è previsto un vertice societario ad hoc per parlare nel dettaglio della questione.

L'Inter ha un grande obiettivo per l'estate: si tratta di Matthias Ginter del Borussia Monchengladbach. Leader della difesa della Germania, con cui ha collezionato 46 presenze e vinto già un Mondiale, ha annunciato l'addio a zero dalla società tedesca. Con l'agente del giocatore che nel portfolio ha tra gli altri anche Hakan Calhanoglu, la dirigenza nerazzurra si è già incontrata e ha discussio dell'opportunità di prendere Ginter. Secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com, già nella prossima settimana potrebbe esserci un nuovo contatto per discutere di Ginter tra entourage e dirigenza dell'Inter. Non solo i nerazzurri, però: sul centrale scuola Friburgo ci sarebbe anche l'interessamento da parte del Napoli che cerca un giocatore per la prossima stagione. Axel Tuanzebe è infatti arrivato solo in prestito dal Manchester United e non è da escludere che pure il club di De Laurentiis provi a piazzare l'offerta per il tedesco.

Un nuovo derby di mercato che nelle prossime settimane potrebbe animare le trattative di Inter e Milan. Il protagonista dello scontro a distanza è Julian Alvarez, miglior talento del calcio sudamericano che costa 20 milioni ed è di proprietà del River Plate. Al momento i nerazzurri sono in leggero vantaggio ma i rossoneri non hanno intenzione di mollare, proprio come in campionato.

E' incerta in casa Inter la situazione del rinnovo di Ivan Perisic. La pretesa di un triennale da parte del giocatore - ribadisce il Corriere della Sera - genera qualche perplessità nei dirigenti Marotta, Ausilio e Baccin, che tra l'altro rinnoveranno a loro volta in questi giorni. Il presidente Zhang resterà a Milano fino a fine mese, l’intenzione è chiudere le questioni prima del ritorno in Cina.

Sergio Oliveira si avvicina sempre più alla Roma. Il centrocampista, che sarà il secondo rinforzo per Jose Mourinho dopo Maitland-Niles, dovrebbe svolgere le visite mediche nella giornata di domani per poi firmare il suo contratto con il club giallorosso. Come noto arriverà dal Porto con la formula del prestito a 1,5 milioni di euro, e diritto di riscatto fissato a 15. Siamo ormai alle battute finali, il suo arrivo in Serie A è sempre più vicino.

Borja Mayoral è a un passo dall'addio alla Roma. L'attaccante, con ogni probabilità andrà in prestito al Getafe ma secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW i giallorossi manterranno il diritto di riscatto dal Real Madrid. Il prestito sarà infatti secco e la Roma potrà decidere se esercitare l'opzione al termine di questa stagione: in caso contrario il giocatore tornerà definitivamente ai Blancos.

Gonzalo Villar ha rifiutato la Sampdoria e sta per tornare in Spagna. Sembrava tutto definito col Celta Vigo col club galiziano che era certo di averlo già nelle scorse ore. Il Getafe invece sembra aver convinto il giocatore e la trattativa è in fase conclusiva.

L'Atletico Madrid non molla la pista che porta a Dusan Vlahovic. Secondo quanto riportato da Marca.com il club spagnolo tornerà all'assalto del centravanti della Fiorentina, dopo aver offerto 60 milioni di euro la scorsa estate. Nei prossimi mesi partirà molto probabilmente l'asta per il serbo e i Colchoneros saranno presenti.

Il futuro di Riccardo Orsolini potrebbe davvero essere al Siviglia. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW, dopo i primi interessamenti dei giorni scorsi il club andaluso è adesso in contatto con quello rossoblù per trattare il trasferimento dell'esterno, con i felsinei che chiedono 13 milioni per lasciarlo partire e lo cederanno però soltanto a titolo definitivo, senza prestito.
ASTON VILLA, ECCO COUTINHO: IL BRASILIANO HA PRESO LA MAGLIA NUMERO 23. BARCELLONA, ORA È UFFICIALE: DEPOSITATO IL CONTRATTO DI FERRAN TORRES. IL BORUSSIA DORTMUND METTE FRETTA AD HAALAND: PRESTO INCONTRO CON IL PADRE E CON RAIOLA. BORUSSIA M'GLADBACH, ECCO L'EREDE DI GINTER: È FRIEDRICH DELL'UNION BERLINO

Barcellona e Aston Villa avevano annunciato venerdì scorso l'accordo per la cessione in prestito di Philippe Coutinho in Inghilterra. Per perfezionare l'accordo mancava il permesso di lavoro, finalmente arrivato e con esso anche il giocatore a Birmingham. Ora il brasiliano può iniziare questo nuovo capitolo, anche se solo per 6 mesi (con diritto di riscatto). Cou ha scelto la maglia numero 23 e ha affidato ai canali ufficiali dei villans le sue prime parole: "È un piacere essere qui, in questo grande club. Ho parlato con Stevie (Gerrard, ndr), mi ha parlato delle ambizioni che ci sono qui e non vedo l'ora di divertirmi. Conosco Stevie da tanto tempo, ho giocato con lui e da lui ho imparato tanto. Non posso che avere grande ammirazione nei suoi confronti".

Ferran Torres è ufficialmente iscritto nel campionato spagnolo. A darne l'annuncio LaLiga con un post sul proprio account Twitter: "Benvenuto di nuovo" è l'accoglienza per il nuovo giocatore del Barcellona, arrivato in questa finestra di mercato dal Manchester City. 21 anni, Torres vanta già 71 presenze nel torneo, tutte col Valencia. Per lui anche 6 reti. Per rendere possibile l'iscrizione, il Barcellona ha dovuto prestare Coutinho all'Aston Villa, con ingaggio pagato interamente dal club inglese, e spalmare il contratto di Umtiti, accordo trovato nella giornata di ieri.

Il Borussia Dortmund mette fretta al suo fenomeno. Il club tedesco vuole conoscere al più presto le intenzioni di Erling Haaland e secondo SportBild la prossima settimana ci sarà un incontro per fare chiarezza sul futuro del norvegese. La società giallonera ha chiesto da tempo un incontro con il padre dell'ex Salisburgo e Mino Raiola per capire se Haaland abbia voglia di restare in Germania o se invece abbia deciso di provare una nuova esperienza. Il contratto del bomber scadrà nel 2024 e la sua clausola di 75 milioni è un vero e proprio "affare" per i maggiori club europei, disposti a fare follie. Real Madrid, Barcellona, Manchester City, Paris Saint-Germain, Chelsea e Manchester United sono alla finestra. La situazione, molto probabilmente, sarà molto più chiara a fine mese.

Il Borussia Monchengladbach guarda già oltre a Matthias Ginter, difensore che dovrebbe vestire la maglia dell'Inter nella prossima stagione nonostante l'inserimento del Napoli, e nella giornata di oggi ha annunciato quello che sarà il suo erede. Il club ha infatti prelevato dall'Union Berlino Marvin Friedrich, difensore centrale classe '95 che si è legato ai Fohlen fino al 2026. "Siamo molto felici di essere riusciti a portare un difensore centrale come Marvin Friedrich al Borussia. Negli ultimi anni ha fatto un ottimo percorso a Berlino e si è trasformato in uno dei migliori difensori tedeschi del campionato", ha spiegato il direttore sportivo del club Max Eberl ai microfoni del sito ufficiale. Friedrich sarà disponibile già per la sfida contro il Bayer Leverkusen di sabato prossimo.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000