Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Calcio
Postgara. Giampà, Livorno: "Ci manca la mentalità vincente"
lunedì 30 gennaio 2023, 08:15Calcio
di Luca Aprea
per Amaranta.it

Postgara. Giampà, Livorno: "Ci manca la mentalità vincente"

Seravezza (LU) - Diretto e senza fronzoli in campo e davanti ai microfoni dei giornalisti. Il difensore amaranto Elia Giampà al termine della gara pareggiata con il Seravezza delinea in modo chiaro l'andamento e l'esito della partita del "Buon Riposo": "Abbiamo avuto un paio di occasioni per fare gol e non le abbiamo sfruttate, in queste categorie, specie in trasferta, se non concretizzi quando ne hai la possibilità diventa tutto più difficile"

"Sicuramente - ha detto ai microfoni di Radio Bruno - giocare con lo stesso modulo ti consente di assorbirlo sempre meglio ed essere quindi più equilibrati, penso si sia visto".

Tuttavia ancora una volta il Livorno manca l'appuntamento con il successo lontano dall'Ardenza: "In trasferta è sempre un altro tipo di gara, anche se oggi questo discorso vale fino a un certo punto perché il campo era buono, e sappiamo che fuori non siamo in grado di ripetere le prestazioni interne. In queste categorie fuori casa sono più le partite in cui 'non giochi' rispetto a quelle in cui giochi, di conseguenza uno deve essere bravo ad adattarsi e noi è dall'inizio dell'anno che facciamo fatica ad allinearci a questo tipo di calcio".

Il campionato però, per il difensore amaranto, è ancora tutto da giocare: "Stiamo un po' zoppicando, è vero, ma i playoff sono un obiettivo, e dobbiamo riuscire a centrarli. Questo è un campionato strano, difficile, guardate l'Arezzo (sconfitto a Terranuova sul campo dell'ultima in classifica, ndr), purtroppo dobbiamo uscire da questa situazione in cui non riusciamo mai a fare un filotto, va creata una mentalità vincente che è dall'inizio dell'anno che manca".