Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / livorno / Calcio
Il Livorno 4.0 di Laudicino presentato al club Il Campanile
lunedì 10 giugno 2024, 23:32Calcio
di Paolo Verner
per Amaranta.it

Il Livorno 4.0 di Laudicino presentato al club Il Campanile

Livorno - Un progetto moderno, multimediale, ambizioso e bello, quello presentato oggi, 10 giugno, nella sala del Club amaranto Il Campanile, alle ore 18.30,  da Maurizio Laudicino, fresco di ritorno alla guida del settore marketing della Società amaranto, ruolo che aveva lasciato con gli amaranto in Serie B, nel 2019.

Dopo i saluti di Nedo De Batte, di Enrico Fernandez Affricano e del presidente Joel Esciua, è stato illustrato alla numerosa platea di astanti il nuovo corso del settore commerciale che dovrà diventare il cuore pulsante della società. Il Livorno come casa di vetro, inclusivo, aperto, che renderà una costante informazione sulla vita giornaliera della società. Si partirà dalla realizzazione di una rivista cartacea, per chi è meno avvezzo alle comodità multimediali, oltre all’ideazione di una applicazione web che chiunque potrà scaricare sul proprio telefonino e con essa gestire biglietteria personale, abbonamento e acquisti dei gadget della squadra amaranto.

Obiettivo dichiarato sarà quello di coinvolgere a 360 gradi la tifoseria, dotando la società di una web-tv e soprattutto, come rimarcato più volte da Maurizio Laudicino, riportare allo stadio le famiglie ed i meno abbienti, ideando una campagna abbonamenti a loro dedicata con prezzi vantaggiosi.

Inoltre verranno, tramite il Provveditorato agli studi, coinvolte le scuole di ogni ordine e grado, avvicinando le scolaresche e gli studenti alla partita di calcio domenicale, con veri e propri tour all’interno dell’Armando Picchi, passando per la sala stampa e gli spogliatoi, facendo vivere ai più giovani l’atmosfera dell’evento nella sua completezza. Fidelizzare i giovani, che passano troppo spesso il loro tempo libero dediti ad attività sedentarie, far tornare ai ragazzi livornesi l'amore per la maglia amaranto

Grande importanza sarà data anche alle associazioni di volontariato che operano sul territorio, promuovendo iniziative benefiche e sociali e dulcis in fundo la ricerca dello sponsor non sarà soltanto una mera caccia al tesoro, ma, con il coinvolgimento delle associazioni di categoria, sarà promossa una vera e propria vetrina delle aziende del territorio, valorizzando le specifiche peculiarità che tendano a farle conoscere all'intero comprensorio nazionale, organizzando vere e proprio degustazioni di prodotti tipici e locali all’interno dell’aera ristoro dell’Armando Picchi.

Per Maurizio Laudicino, che ben spiega nel suo libro “Come fare vincere la squadra anche fuori dal campo riportando il tifoso al centro”, edito da Dario Flaccovio editore, il marketing sportivo può diventare una cura rivitalizzante per le società, riportando il tifoso  fulcro del movimento calcistico. Non più fruitore pagante del prodotto, ma attore.

Senza ombra di dubbio, quello presentato oggi, è un progetto accattivante e di spessore che, unito alle scelte di prim’ordine effettuate nell’aera tecnica, potrà aiutare la squadra amaranto nella pronta risalita, togliendo ai nostri colori quella muffa di provincialismo che da quando abbiamo lasciato il calcio professionista, troppo spesso ha rappresentato una vera e propria zavorra.