Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / ESCLUSIVE MN
ESCLUSIVA MN - Hüber (Bild): "Il vero punto debole del Dortmund è la difesa. Füllkrug in grande forma"TUTTO mercato WEB
martedì 28 novembre 2023, 11:00ESCLUSIVE MN
di Redazione MilanNews
per Milannews.it

ESCLUSIVA MN - Hüber (Bild): "Il vero punto debole del Dortmund è la difesa. Füllkrug in grande forma"

In vista della sfida di stasera tra Milan e Borussia Dortmund, la redazione di Milannews.it intervistato in esclusiva Yannick Hüber, corrispondente al seguito della squadra tedesca per conto della Bild. 

Che tipo di partita bisogna attendersi tra Milan e Borussia Dortmund?

“A mio avviso, non sarà affatto semplice per il Milan. Il Borussia è quarto in campionato, a soli dieci punti dalla vetta. È soltanto travolto da una problematica…”.

Ossia?

“Non c’è stabilità interna. C’è, infatti, uno scontro, quasi un braccio di ferro, tra l’allenatore Terzic e Kehl, dirigente del club. È una sorta di guerra intestina, che però ha ripercussioni sulla squadra e sull’andamento della stagione”.

Sotto quali aspetti è cambiato il Borussia rispetto al match di andata?

“Moltissimo. Non sarà lo stesso match dell’andata. Soprattutto Terzic in prima persona ha grandi motivazioni: qualora passasse un girone di ferro, dopo aver battuto due volte una corazzata come il Newcastle, ne uscirebbe “vincitore” nel dualismo interno con Kehl, che lo vorrebbe mandare via”.

Quelli sono i calciatori potenzialmente più insidiosi per il Milan?

“Senz’altro Füllkrug: ha segnato tre gol nelle ultime tre partite. È in grande forma. Poi come non citare il centrocampo a tre, composto da Reus, Brandt e Malen? Lì c’è tutta la qualità tecnica del Dortmund. Occhio, inoltre, a Bynde-Gittens: da qualche settimana, viene dipinto come la rivelazione della Bundesliga”.

Un aspetto tecnico-tattico che invece potrebbe giocare ai rossoneri?

“Il vero punto debole del Dortmund è la difesa. 19 gol incassati su 12 partite complessive sono troppi. Inoltre, non è una squadra che, mentalmente, è salda e costante. Molto spesso, “per svegliarsi”, ha bisogno di subire un gol. Ma, a volte, può essere fatale. Specie contro una squadra di grande livello come il Milan”.