Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
MN - L'esito degli esami di Leao è positivo! Ma per l'Atalanta rimane in dubbio come KjaerTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 13:20Primo Piano
di Francesco Finulli
per Milannews.it

MN - L'esito degli esami di Leao è positivo! Ma per l'Atalanta rimane in dubbio come Kjaer

C'era grande attesa per i nuovi esami strumentali a cui Rafael Leao si sarebbe dovuto sottoporre questa mattina. Secondo quanto appreso da MilanNews.it l'esito dei controlli è stato positivo: la lesione subita nella gara contro il Lecce è guarita. Ora per il portoghese ricomincerà il percorso di riatletizzazione sul campo. Ciononostante il suo recupero per Bergamo, in vista dell'Atalanta, appare molto difficile.

Kjaer e Okafor

Complicato che venga recuperato anche Simon Kjaer. Il centrale danese oggi ha cominciato la sua fase di riatletizzazione e questo fa sì che sia un pochino in anticipo nei tempi di recupero rispetto a Leao: rimane comunque in dubbio, con una piccola possibilità di recuperare per la panchina. Per questo motivo sabato al Gewiss Stadium è molto probabile che Theo Hernandez venga confermato centrale. Nei prossimi giorni sono attesi anche gli esami per Malick Thiaw. Il lavoro di recupero di Noah Okafor sta procedendo bene, il rientro in campo non è ancora prossimo ma l'obiettivo del club e dello staff è quello di recuperarlo per la partita contro il Monza, che si giocherà a San Siro il prossimo 17 dicembre.

Assenze pesanti

Le assenze di Leao e Kjaer sono pesanti, ovviamente, non solo per l'importanza tecnica ma anche perché i due non avranno la possibilità di riprendere la confidenza con il ritmo partita contro l'Atalanta in vista di un possibile impiego in Champions contro il Newcastle quattro giorni dopo. Così le scelte di Pioli rimangono obbligate sia per l'attacco, dove sugli esterni oltre a Pulisic e Chukwueze ci sono i giovani Romero e Chaka Traorè, sia in difesa dove l'uncio centrale di ruolo rimasto - tolti i Primavera - è Fikayo Tomori.

di Antonio Vitiello