Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Primo Piano
Rossoneri d'Europa: gli 8 del Milan a caccia di riscatto a Euro2024. Con un occhio al mercato...TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 giugno 2024, 12:00Primo Piano
di Claudio Pogliaghi
per Milannews.it

Rossoneri d'Europa: gli 8 del Milan a caccia di riscatto a Euro2024. Con un occhio al mercato...

Simon Kjaer (Danimarca, in uscita il 1° luglio), Luka Jovic (Serbia), Tijjani Reijnders (Olanda), Mike Maignan (Francia), Olivier Giroud (Francia, in uscita il 1° luglio), Theo Hernandez (Francia), Rafael Leao (Portogallo), Noah Okafor (Svizzera): questi sono i nomi degli 8 rossoneri che parteciperanno a Euro2024. Il primo a scendere in campo, tra poche ore, sarà lo svizzero, e capiremo cosa aspettarci da lui e anche da tutti gli altri. Facciamo il punto.

RISCATTO O CONFERMA? - Dopo una stagione impegnativa e poco remunerativa dal punto di vista dei risultati, l'Europeo può rappresentare un'occasione di riscatto per molti degli 8 rossoneri: pensiamo a Noah Okafor, che ha sempre fatto bene ma ha trovato poco spazio, o a Luka Jovic, che lotterà come ha fatto al Milan per un posto da titolare o per subentrare con la stessa qualità. Anche Simon Kjaer ha bisogno di riprendersi: dopo la sua ultima stagione in rossonero, il danese dovrà cercare di ritagliare in Nazionale la sua importanza in campo, mentre fuori sappiamo bene che il suo carisma è fondamentale. Si parla sempre molto di Rafa Leao, e questo Europeo potrebbe essere veramente per lui l'occasione di zittire molti e confermarsi un grande talento a livello mondiale: vale lo stesso per il suo compagno di fascia, Theo Hernandez, e rimanendo in casa Francia, pure Mike Maignan deve confermarsi agli alti livelli che ha mostrato in rossonero soprattutto nella scorsa stagione. Nei transalpini, un Europeo - ancora una volta - convincente rappresenterebbe la definitiva consacrazione per Olivier Giroud, un vero e proprio totem della nazionale. Ultimo ma non per importanza, Tijjani Reijnders, che da quando è rossonero si è preso la nazionale e ora è atteso alla prima, vera, prova del nove.

SARANNO ROSSONERI? - Parlare degli Orange olandesi ci dà un clamoroso assist per riallacciarci al mercato: sì, perché questo è anche l'Europeo dei "Saranno Rossoneri?", con un punto di domanda obbligatorio, e vedremo se diventerà esclamativo. Joshua Zirkzee è stato richiamato al volo da Disneyland e parteciperà alla competizione con l'Olanda, vedremo di cosa sarà capace e se il suo agente Kia verrà incontro al Milan per chiudere la trattativa più discussa del mercato finora. In vetrina anche Armando Broja, che questa sera sfiderà l'Italia con la sua Albania e sarà un osservato speciale dello scout rossonero presente a Dortmund. Chi (forse) viene e chi (definitivamente) va: anche Charles De Ketelaere giocherà Euro2024 con il Belgio, dopo che in un anno meraviglioso con l'Atalanta è riuscito a riconquistare la nazionale: notizia di un'ora fa, il futuro di Charles sarà definitivamente lontano da Milano, con la Dea che ne ha ufficializzato il riscatto.