Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Milan, Pioli: "Mancato qualcosa in area di rigore, spesso è stato il terreno di gioco"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 gennaio 2022, 23:19Serie A
di Andrea Piras

Milan, Pioli: "Mancato qualcosa in area di rigore, spesso è stato il terreno di gioco"

Il tecnico del Milan Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pareggio contro la Juventus: "Abbiamo fatto una partita vista per il nostro momento e per l'avversario. Ci è mancato qualcosa nell'area di rigore. A volte siamo stati noi ad essere poco precisi e decisi nella giocata finale e spesso è stato il terreno di gioco. Abbiamo lasciato poche occasioni ad un avversario forte e cercato di essere pericolosi".

Il vostro bicchiere?
"Il nostro è mezzo vuoto per i punti che mancano con lo Spezia. Una partita così con un risultato pieno dell'altra serra avrebbe un altro significato. La squadra sa che avevamo due partite con Juve e Inter che ci diranno molto sul nostro futuro Se riusciremo a fare risultati positivi e vincere il derby potremo stare attaccati all'Inter e provarci fino alla fine. Se non ci riusciremo sarà un campionato molto simile a quello dell'anno scorso dove all'ultima di campionato vincendo siamo arrivati secondi e se non avessimo vinto potevamo anche rimanere fuori dalla Champions. Dobbiamo essere concentrati, dobbiamo continuare così sapendo che se vogliamo ottenere qualcosa di straordinario dobbiamo fare qualcosa di eccellente".

Ti preoccupa la perdita di imprevedibilità sulla trequarti?
"Oggi abbiamo provato a lavorare con due trequarti accentrando Messias per farlo dialogare con Brahim. Hanno trovato delle buone soluzioni. Ci è mancata l’ultima giocata o il tiro in porta, ma non la posizione in area. Ci siamo arrivati bene. Poi è chiaro che se Theo nell’azione finale sbaglia il passaggio per Bennacer non è perché eravamo pochi in area. Vincere le partite è veramente complicato, ci vuole il guizzo e la giocata. Ritroveremo anche quella fluidità, anche quella spensieratezza che dobbiamo avere. Non ci dobbiamo far condizionare da altre cose. Siamo stati bravi a gestire il post partita contro lo Spezia, ma non è stata una settimana facile. Non è facile farsi scivolare tutto addosso. Si vince con la squadra, ma è anche vero che si cresce con le prove dei singoli: e oggi tante prove dei singoli sono di altissimo livello”.

A che punto è Rebic?
"Oggi avevo in mente di metterlo dentro prima, poi il cambio di Zlatan ci ha tolto uno slot. Credo che stia meglio, più gioca e più può entrare in ritmo. Tornerà ad essere importante, sia che giochi largo e sia che giochi più centrale".

Ibrahimovic?
“Zlatan non l’ho visto, ha accusato un dolore al tendine: dava responsabilità al terreno perché troppo duro, spero possa recuperare nei prossimi giorni".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000