Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 23 maggioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 24 maggio 2022, 01:00Serie A
di Luca Bargellini

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 23 maggio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
INTER, SI CONTINUA A LAVORARE PER IL RINNOVO DI PERISIC. MILAN, IBRA PUO' RIMANERE. IL REAL PUNTA RAFAEL LEAO. TORINO, BELOTTI VALUTA IL RINNOVO, LA FIORENTINA ALLA FINESTRA. NAPOLI, FATTA PER MATHIAS OLIVERA. UDINESE, CIOFFI NON CONFERMATO IN PANCHINA

EMPOLI
Una stagione da protagonista in Serie A, in quell'Empoli che ha chiuso il campionato con 41 punti e che - da neopromossa - ha raggiunto la salvezza con largo anticipo. Sebastiano Luperto, centrale di difesa classe '96, sabato ha mandato in archivio il suo miglior campionato in Serie A. Pilastro della difesa empolese, ha collezionato 25 presenze e oltre duemila minuti. Bravo l'Empoli a crederci, a ingaggiarlo la scorsa estate dopo la stagione di Crotone con alti e bassi. Il club di patron Corsi lo scorso agosto chiuse l'accordo col Napoli sulla base di un prestito con diritto di riscatto e, adesso, è intenzionato a versare nelle casse del club partenopeo i 3 milioni di euro necessari per acquistarlo. Luperto, 25 anni, è considerato uno dei pilastri da cui ripartire.

INTER
Ultimissime sul futuro di Ivan Perisic, dopo il summit andato in scena questo pomeriggio presso la sede dell'Inter - durato circa un paio d'ore - tra gli agenti del giocatore e la società nerazzurra. Sul tavolo, il rinnovo del contratto in scadenza a giugno: l'Inter ha alzato di poco l'offerta (fino a circa 5 milioni di euro, ndr) giocando al rialzo con vari bonus. Per il momento si respira ottimismo, in attesa di una risposta da parte dell'entourage del croato.

JUVENTUS
La Juventus ha chiuso il campionato con la sconfitta di Firenze e in vista della prossima stagione l'obiettivo sarà quello di tornare a competere per lo scudetto, dopo una stagione fatta da troppi alti e bassi. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport tra oggi e domani è possibile che vada in scena un incontro tra Massimiliano Allegri e la dirigenza, come annunciato dallo stesso tecnico a Firenze, e si parlerà di come impostare il mercato per migliorare la rosa in ogni zona del campo.
La Juventus continua a lavorare per il ritorno di Paul Pogba a Torino e come riportato da Tuttosport nei giorni scorsi il vicepresidente bianconero Pavel Nedved ha incontrato il centrocampista per cercare di strappare il sì definitivo in tempi brevi. La Vecchia Signora al momento è in pole ma il Paris Saint Germain resta sullo sfondo, in attesa di capire chi sarà il prossimo allenatore.
Il nome di Angel Di Maria è il primo della lista in casa Juventus per le corsie esterne dell'attacco in vista della prossima stagione e secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport c'è sempre più ottimismo sulla buona riuscita dell'operazione, anche se dovrà essere ancora trovata la giusta formula per l'arrivo dell'argentino a Torino, che lascerà il Paris Saint Germain a parametro zero. Secondo la rosea Di Maria vorrebbe un contratto di un solo anno a 9 milioni di euro, ma i bianconeri vorrebbero farlo firmare per due stagioni, anche per sfruttare il Decreto Crescita, con un ingaggio da 7,5 milioni di euro l'anno più bonus.
La Juventus non avrebbe intenzione di confermare in rosa Moise Kean, attaccante classe 2000, in vista della prossima stagione: secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, i bianconeri riscatteranno il giocatore visto l'obbligo nei confronti dell'Everton, ma lo metteranno poi sul mercato. Il club maggiormente interessato a Kean resterebbe il PSG, pronto a tentare la via dello scambio con Leandro Paredes, regista argentino classe 1995: la Juve, alla fine, potrebbe accettare la proposta dei parigini, con Paredes che, nella rosa di Allegri, prenderebbe il posto di Arthur, destinato all'addio.

LAZIO
Settimana decisiva in casa Lazio per il rinnovo del contratto di Patric e per trovare un accordo con Alessio Romagnoli, fresco campione d'Italia col Milan in scadenza di contratto. In questi primi giorni della settimana, il club biancoceleste incontrerà l'entourage del difensore spagnolo per definire il nuovo contratto, di durata quinquennale. Poi si entrerà anche nel dettaglio della trattativa Romagnoli: la Lazio deve alzare la proposta, superare i 3 milioni di euro di parte fissa più bonus per giungere a un accordo. Al momento, l'ultima offerta è di 2.5 milioni di euro netti a stagione più bonus. L'entourage di Patric e Romagnoli cura anche gli interessi di Luis Henrique, esterno d'attacco brasiliano classe 2001 dell'Olympique Marsiglia. Piace molto a Maurizio Sarri e la Lazio si informerà in questo summit sulla fattibilità dell'affare.

MILAN
La chiusura della trattativa per l'arrivo di Divock Origi al Milan è di un mese e mezzo fa ma mancano ancora gli ultimi tecnicismi per considerare il belga un nuovo calciatore rossonero. Perché all'inizio della settimana prossima, dopo la sfida di Champions League che vedrà il Liverpool affrontare il Real Madrid, sabato sera a Parigi, Origi sarà in città per le visite mediche di rito e la firma sul triennale da 3,5 più bonus. Sarà il primo rinforzo per Stefano Pioli.
Dopo aver guidato col suo carisma il Milan allo scudetto Zlatan Ibrahimovic potrebbe avere un ruolo anche nella squadra del futuro. Maldini, Gazidis e Massara hanno proposto al centravanti classe '81 un rinnovo di contratto per un'altra stagione. Dovesse decidere di smettere, l'alternativa sarebbe un'altra sfida, fuori dal campo. Ovvero entrare in quell'agenzia lasciata in eredità da Mino Raiola, procuratore a cui ieri ha dedicato la vittoria dello Scudetto.
Sfumato il sogno Kylian Mbappé, il Real Madrid cerca nuovi obiettivi per rinforzare il reparto avanzato di Ancelotti. Come riporta il quotidiano spagnolo Marca, i blancos starebbero valutando così anche il possibile acquisto di Rafael Leao, trascinatore del Milan in questa idimenticabile stagione che ha portato al 19° Scudetto.

NAPOLI
Alla fine l'ha spuntata il Napoli. Che oggi ha deciso di accelerare e di chiudere per Mathias Olivera del Getafe. Il Presidente del club spagnolo ha confermato che domani farà le visite mediche, secondo quanto raccolto da TMW agli iberici andranno 12 milioni e 2 di bonus, per l'uruguaiano 5 anni di contratto pronti.

TORINO
E' terminato adesso un summit tra Urbano Cairo, Davide Vagnati e Ivan Juric. Quasi tre ore di incontro che si è svolto negli uffici milanesi del patron. Presente anche Giuseppe Riso, agente vicino all'allenatore croato. “Tutto ok” il lapidario ma significativo commento del tecnico.
Nell'interrogarsi sul futuro di Andrea Belotti, Tuttosport cita la Fiorentina come una possibile destinazione per il centravanti e capitano del Torino, in scadenza a fine giugno con i granata. Il gallo si è preso qualche giorno di pausa ed a breve annuncerà il suo futuro. In questo senso, oggi andrà in scena a Milano un colloquio tra il ds Vagnati, Cairo ed il tecnico Ivan Juric da cui dipende molto del futuro di Belotti. In caso di fumata nera, la Fiorentina rimane un'opzione valida: i viola hanno raggiunto la Conference League e cercano un attaccante titolare per la prossima stagione; Piatek non sarà riscattato e la società di Commisso ha cassa per pagare al centravanti del Torino uno stipendio da 3 milioni l'anno. Le altre opzioni sono Roma, per via dell'interesse di Mourinho sul numero nove, ed il Napoli, che cerca un vice-Osimhen.

UDINESE
Gabriele Cioffi non sarà l'allenatore dell'Udinese nella prossima stagione. Questo il comunicato ufficiale del club friulano: "Udinese Calcio comunica che Gabriele Cioffi non rinnoverà il contratto in scadenza al 30 giugno 2022. La società è già al lavoro per la programmazione della prossima stagione e l’allestimento di un nuovo staff tecnico adeguato a mantenere e migliorare i risultati raggiunti, con l’ambizione e passione di sempre".

LIVERPOOL, FABIO CARVALHO PRIMO COLPO DI MERCATO. CHELSEA, ALONSO VERSO IL BARCELLONA. BAYERN, NEUER RINNOVA. PSG, DONNARUMMA TITOLARE MA NAVAS NON MOLLA

PREMIER LEAGUE
Primo colpo per la stagione 2022-23 per il Liverpool. I Reds hanno ufficializzato l'acquisto di Fabio Carvalho; l'attaccante 19enne si metterà a disposizione di Jurgen Klopp a partire dal primo luglio. Carvalho ha giocato un ruolo chiave nella promozione del Fulham in Premier League, segnando 10 gol e fornendo otto assist in 36 partite.
Marcos Alonso vuole il Barcellona. Il laterale spagnolo, secondo quanto riporta Sky Sports, ha espresso al suo entourage il desiderio di lasciare il Chelsea dopo ben sei stagioni e la trattativa coi blaugrana sarebbe già in fase avanzata, almeno per quanto riguarda l'intesa fra Alonso e Barça.
L'Aston Villa ha piazzato il primo colpo in entrata del suo mercato. La società inglese ha infatti annunciato l'arrivo di Boubacar Kamara dal Marsiglia che ha sottoscritto un contratto quinquennale. Il classe '99, che era in scadenza con il club francese dove è cresciuto collezionando 170 presenze dal 2017 a oggi, era nel mirino anche dell'Atletico Madrid, ma alla fine ha preferito la Premier League per continuare la propria carriera.
Declan Rice verso la permanenza al West Ham. Come riporta il Daily Mirror, gli Hammers avrebbero deciso di non cedere il loro capitano nonostante le incessanti sirene di mercato, in particolare da Manchester (United). La sua valutazione di mercato è invece pari a 75 milioni di euro.

BUNDESLIGA
La storia fra Manuel Neuer e il Bayern Monaco è destinata a durare per almeno altre due stagioni. Il portiere, arrivato in Baviera nel 2011, ha infatti prolungato di un anno, fino al 2024, il proprio rapporto con il club tedesco. Il portiere tedesco ha vinto 10 titoli di Bundesliga, cinque Coppe DFB, sei Supercoppe DFL, due Champions League, la Coppa del Mondo per club FIFA e la Supercoppa UEFA collezionando ben 472 presenze con il club.
Dopo Niklas Süle (Bayern Monaco), Nico Schlotterbeck (Friburgo) e Karim Adeyemi (RB Salisburgo) il Borussia Dortmund ha annunciato il quarto colpo del mercato estivo. Il club tedesco ha infatti annunciato l'arrivo dal Colonia del nazionale turco Salih Ozcan. Il classe '98 ha firmato un contratto fino al 2026 con i gialloneri.

LIGUE 1
Keylor Navas non sembra avere alcuna intenzione di lasciare Parigi. Il portiere costaricano, intervistato da Prime Video Sport France, ha infatti commentato così le voci sul suo imminente addio dopo la scelta del Paris Saint-Germain di affidare i guantoni da titolare a Donnarumma nel 2022-23: "Se ci sarò l'anno prossimo? Sì, sì, ho altri due anni di contratto. Io e la mia famiglia siamo molto felici qui e continueremo".

LIGA
Sergi Roberto rinnoverà nei prossimi giorni il suo contratto con il Barcellona. Come riporta Sport, il terzino spagnolo ha trovato l'accordo con il club catalano e vestirà la maglia blaugrana per un'altra stagione. Mercoledì ci sarà l'annuncio ufficiale; il giocatore ha accettato una sensibile riduzione dello stipendio (circa la metà) ed è stata decisiva la mediazione di Xavi, che ha esortato le parti a riaprire le trattative chiuse a dicembre. Ora tutto su Gavi - Una volta risolto questo problema, la priorità sarà rinnovare Gavi. Il contratto del 17enne scadrà il 30 giugno 2023 e la clausola bassa (50 milioni) è allettante per le big europee. In settimana è in programma un incontro tra i dirigenti blaugrana e Ivan de la Peña (agente), per chiarire alcuni aspetti di una trattativa che si sta rivelando più complessa del previsto. Poi sarà la volta di Ousmane Dembélé.
Adnan Januzaj non rinnoverà il contratto con la Real Sociedad. Lo ha annunciato il club basco sui propri canali ufficiali, dove ha ringraziato l'esterno offensivo belga. Dopo "cinque anni di magia" finisce così l'avventura a San Sebastian; il giocatore, adesso, è libero di accordarsi con qualsiasi squadra.