Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Editoriale
Inter, tutto su Vicario se parte Onana. Per l'attacco ipotesi Okafor. Kamada aspetta il Milan, che pensa anche a Frattesi. Napoli, Luis Enrique prima sceltaTUTTO mercato WEB
domenica 28 maggio 2023, 14:48Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Inter, tutto su Vicario se parte Onana. Per l'attacco ipotesi Okafor. Kamada aspetta il Milan, che pensa anche a Frattesi. Napoli, Luis Enrique prima scelta

Un finale di stagione in crescendo con un'estate che sarà molto intensa anche sul piano delle trattative sia in entrata che in uscita. Insomma l'Inter è destinata ad essere grande protagonista. Dopo i successi in Supercoppa e in Coppa Italia, con la vittoria sull'Atalanta è arrivata anche la certezza di giocare in Champions League il prossimo anno.

Ora tutta l'attenzione è per Istanbul ma il mercato non è certo secondario. La stagione di Onana è stata di alto livello e questo ha riacceso un forte interesse su di lui. Il Chelsea è la società che più di ogni altra si sta muovendo. La valutazione è di 40-45 milioni di euro. Kepa non può essere un'eventuale contropartita perché ha un ingaggio elevatissimo (intorno ai 9 milioni di euro). Se la società inglese riuscirà a soddisfare le richieste dell'Inter, Marotta e Ausilio hanno già in testa l'alternativa. Il nome giusto è infatti quello di Vicario. Per acquistarlo dall'Empoli servono 20 milioni. Per l'attacco l'Inter vuole confermare Lukaku (solo a certe condizioni) e pensa a Retegui ma attenzione anche ad Okafor del Salisburgo. L'attaccante svizzero ha il contratto in scadenza nel giugno 2024 anche se le richieste sono molto alte.


E veniamo al Milan. I rossoneri hanno la possibilità di chiudere da un momento all'altro l'operazione Kamada. Il giapponese dell'Eintracht ha già dato l’ok al trasferimento. Il Milan è pronto ad offrire un triennale da 3 milioni di euro a stagione. Intanto per il centrocampo accanto all’opzione Loftus-Cheek non è affatto da trascurare anche l’idea Frattesi. Il Sassuolo è intenzionato ad accontentare la volontà del giocatore di prendere in considerazione altre destinazioni. Il Milan si sta interessando anche se la concorrenza non è poca. Frattesi è nel mirino pure di Juventus e Inter. Intanto è praticamente tutto definito per Sportiello, che si legherà al club rossonero con un contratto di tre anni con opzione per il quarto.

Infine il toto-allenatore Napoli. Ormai è abbastanza chiaro che le strade tra Spalletti e il club azzurro sono destinate a separarsi. In attesa di capire come sarà l’epilogo, De Laurentiis sta vagliando alcune opzioni. Luis Enrique è il primo nome e il presidente sta tentando di arrivare ad un’intesa. Ovviamente servirà una proposta economica molto importante e la garanzia di una squadra ancora più forte per provare a dare l’assalto alla Champions. Un’altra ipotesi è il ritorno di Benitez. Non solo loro però. De Laurentiis sta pensando anche ad allenatori emergenti. Tra i profili da tenere presenti c’è Thiago Motta, che dopo Spezia si è ripetuto alla guida del Bologna. Anche Italiano è un altro profilo molto apprezzato dal presidente azzurro.