HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

Paradosso Leao. Entra e incide, ma nel 4-3-3 di Pioli non trova spazio

15.12.2019 18:15 di Simone Bernabei    articolo letto 4299 volte
Paradosso Leao. Entra e incide, ma nel 4-3-3 di Pioli non trova spazio
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan-Sassuolo 0-0

"C'è la possibilità per tutti di farsi trovare pronti e venire schierati. Ho tanti buoni giocatori, oggi lui è entrato bene e tutti lo esaltano, ma nelle altre partite i giudizi erano diversi". Al termine dello 0-0 fra Milan e Sassuolo il tecnico rossonero Stefano Pioli si è espresso così sulla prestazione di Rafael Leao, attaccante entrato nell'ultimo quarto d'ora della sfida contro i neroverdi al posto di un appannato Piatek. L'ex Lille ci ha messo pochissimo a farsi vedere, colpendo una traversa e un palo nel giro di una manciata di minuti e creando in poco tempo i presupposti per la rete che il Milan ha cercato con insistenza.

Dove e come può trovare spazio? - Ha ragione Pioli, quando racconta di un giocatore che nelle scorse partite non aveva dato lo stesso apporto di questo pomeriggio. Perché oggi il portoghese ha giocato e creato, ma nel recente passato raramente lo si era visto su questi standard. Ma la sfida di oggi, almeno da un punto di vista mentale, può rappresentare una svolta nel suo percorso. Perché se il suo apporto in termini di pericolosità sarà questo anche in futuro, difficilmente Pioli potrà decidere di privarsene. Soprattutto con un Piatek che non riesce a trovare continuità di esultanza. Il problema, semmai, sarà dove mettere Leao. Pioli ha fatto capire a più riprese di non considerarlo una prima punta. Ma per caratteristiche difficilmente può fare l'esterno. E così l'interrogativo tattico rischia di non avere soluzione a meno di un cambio modulo. Cosa che al momento, il tecnico rossonero ed il suo staff, non sembra voler prendere in considerazione.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510