Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / milan / Serie A
Brahim Diaz e il nuovo ruolo da leader. Anche se c'è il controriscatto Real MadridTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 27 settembre 2021 16:25Serie A
di Andrea Losapio

Brahim Diaz e il nuovo ruolo da leader. Anche se c'è il controriscatto Real Madrid

Brahim Diaz ha impiegato un anno e poco più per prendersi il Milan. Nella passata stagione c'era Hakan Calhanoglu a chiudere il trequartista spagnolo, convincente ma non da meritarsi un ruolo da titolare assoluto. Quattro gol siglati in campionato, contro i tre di questo principio di annata, dove è stato decisivo praticamente sempre. Ultimo, ma non in ordine d'importanza ma solo di tempo, l'acuto con lo Spezia al Picco, quando a pochi minuti dalla fine ha sfruttato un passaggio di Saelemaekers, bravo a incunearsi nella difesa avversaria e centrare per l'accorrente Diaz. Non la rete più difficile della carriera, ma il punto esclamativo a una decina di minuti giocati.

Controriscatto Real Madrid
In questo momento Brahim Diaz è in prestito al Milan con diritto di riscatto fissato a 22 milioni di euro. Come per Tomori, in caso di grande stagione, l'offerta rossonera sarà praticamente certa, quanto la permanenza no. Perché il Real Madrid ha la possibilità di controriscattarlo a 27 milioni, cinque in più rispetto a quanto dovrebbero versare i dirigenti meneghini. In questo caso, come per Morata qualche stagione fa, non ci sarebbe appello alla decisione merengue. Una situazione che porta qualche ombra nelle decisioni delle gerarchie, ma finché giocherà così - al netto della crescita di Maldini jr - Diaz può essere convinto di essere un faro del Milan attuale.

Leggi la conferenza stampa integrale odierna pre Atletico Madrid, una sorta di derby per Brahim Diaz

Oggi, prima della sfida contro il Colchoneros, ha detto che il suo passato nel Real Madrid può avere un peso, ma che pensa solamente al Milan. E che, pensando a una squadra poco esperta, lui può essere uno dei principali. "Credo che ci siano molti giovani di talento tanto qui che in Spagna. Non penso che ci sia gran differenza, dipende a che livello un giocatore si trova. Io sento di avere la mia responsabilità, la leadership che mi è stata data e mi piace averla, alla fine è sempre una questione di squadra: se non va bene la squadra, non vado bene io".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000