Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / monza / Serie A
Galliani: "Spero che Shevchenko faccia bene ma ho tatuato il rossonero sul petto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Studio Buzzi srl
mercoledì 1 dicembre 2021, 19:08Serie A
di Pietro Lazzerini

Galliani: "Spero che Shevchenko faccia bene ma ho tatuato il rossonero sul petto"

Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, ha parlato a Radio Sportiva sia della Serie B che della sfida di questa sera tra Genoa e Milan: "La partita di ieri sera è stata buonissima, stiamo recuperando molti infortunati, come Mota che sta dimostrando il suo valore. La Serie B è un campionato complicato e soprattutto equilibrato, non ci sono le differenze che ci sono in A tra squadre di vertice e di bassa classifica. Trovo assurdo che ci siano tre promozioni e quattro retrocessioni. Ora c'è il progetto di Gravina che speriamo possa andare avanti, non si possono cambiare ogni anno tutte queste squadre. Ho sempre pensato che in Italia ci fosse spazio per non più di tre campionati professionisti, 60 squadre al massimo. Poi tutto semiprofessionismo e dilettantistico". Poi parlando della sfida tra Shevchenko e i rossoneri: "Non solo lui e Tassotti saranno avversari del Milan, ma anche un amico come il presidente Zangrillo. Ma il mio cuore è milanista, spero che il Genoa possa fare bene ma io ho i colori rossoneri tatuati sul petto. Ho sentito Sheva, ci vediamo spesso. Lui voleva fare un'esperienza in un club dopo il ruolo da ct. Ha avuto questa possibilità e l'ha colta. Farà un'ottima carriera da allenatore". Il Milan e lo scudetto? "Mi auguro che possa farcela, non mi perdo nemmeno una partita se non è in concomitanza col Monza. In nove/dieci mesi qualche alto e basso è normale, anche a Firenze non aveva giocato male. Ha perso per qualche errore individuale". Sul legame con Maldini ha poi aggiunto: "Paolo, insieme alla sua famiglia, è il Milan. Quando capitava che non ci si trovasse d'accordo col suo agente, interveniva Cesare che mi diceva che non lo avrebbe mai portato via dal Milan. Richiedeva quello che era giusto, ma premetteva sempre che non lo avrebbe mai spinto lontano dal Milan". Infine una battuta su Berlusconi: "Sta bene, ci ho pranzato ieri ed è in grande forma. È diventato un grande tifoso del Monza".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000