Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / monza / Serie A
TMW RADIO - Napolitano: “Mi aspetto un colpaccio dal Monza. Roma, mercato top”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 10 agosto 2022, 18:08Serie A
di Lorenzo Di Benedetto
tmwradio

Napolitano: “Mi aspetto un colpaccio dal Monza. Roma, mercato top”


L’intermediario di mercato Riccardo Napolitano ha commentato i temi del giorno ai microfoni di TMW Radio, nella trasmissione A Tutto Mercato.

Milinkovic-Savic partirà o resterà alla Lazio?
“Credo che la Lazio valuterà indubbiamente offerte importanti, ma anche le tempistiche avranno un ruolo importante nelle possibili trattative”.

Chi si è mosso meglio finora sul mercato in Serie A?
“Per il mercato in uscita il più attivo è stato sicuramente il Napoli, che ora dovrà valutare se i sostituiti saranno all’altezza. In entrata invece la Roma ha fatto un ottimo mercato, riuscendo ad acquistare giocatori importanti. In questo finale mi aspetto ancora qualcosa in entrata del Monza, che con Galliani potrebbe concludere il con un colpaccio”.

La Juventus ha colmato il gap con le milanesi?
“Inter e Milan in questo momento sono le squadre da battere. La Juventus si è rinforzata ma è stata anche sfortunata con la situazione di Pogba. C’è la necessità di fare bene quest’anno, al netto di addii importanti come quelli di Chiellini e Dybala. In difesa sono sicuro che stiano valutando sicuramente altri nomi perché nel reparto arretrato qualcosa si è perso”.

Vede un futuro più da protagonisti per i giovani in Serie A?
“In questo senso faccio i complimenti alla Juventus perché a livello giovanile è una delle società più organizzate d’Italia e d’Europa. Ora è arrivato il momento di raccogliere i frutti di questo lavoro”.