Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / monza / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 novembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 15 novembre 2022, 01:00Serie A
di Tommaso Maschio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 14 novembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
IL NAPOLI PRONTO A BLINDARE KVARA. NDOMBELE A TITOLO DEFINITIVO CON LA CHAMPIONS. ROMA, FRATTESI E HJULMAND NEL MIRINO. GOLLINI-FIORENTINA AI TITOLI DI CODA. IL BOLOGNA GUARDA IN CASA SPEZIA. DOPPIO RINNOVO PER L’EMPOLI. SALERNITANA: BONAZZOLI, VALENCIA E BOTHEIM VERSO L’ADDIO

Le ottime prestazioni di Khvicha Kvaratskhelia hanno attirato sul georgiano l’attenzione di molti club tanto da spingere il Napoli a blindare il calciatore nonostante il contratto in scadenza nel 2027, che non presenta nessuna clausola. Il direttore Giuntoli infatti è al lavoro con gli agenti del giocatore per ritoccare l’ingaggio del calciatore inserendo anche alcuni bonus che possano far lievitare la cifra ulteriormente. Secondo quanto scrivono in Inghilterra il centrocampista Tanguy Ndombele potrebbe diventare un giocatore del Napoli a titolo definitivo in caso di qualificazione alla prossima Champions League. Ci sarebbe infatti un obbligo d’acquisto da parte del Napoli per una cifra vicina ai 30 milioni di sterline nel contratto di prestito firmato in estate con il Tottenham.

La Roma è alla caccia di rinforzi in mezzo al campo e starebbe pensando di far tornare in giallorosso Davide Frattesi, classe ‘99 in forza al Sassuolo che piace però anche al Brighton dell’ex allenatore neroverde De Zerbi. La presenza di una percentuale sulla futura rivendita (30%) a favore dei giallorossi potrebbe alleggerire l'esborso e facilitare l'affare con il Sassuolo pronto a scendere sotto i 30 milioni chiesti in estate. L’altro obiettivo per la linea mediana è quello di Morten Hjulmand del Lecce, legato ai salentini fino al 2024 con opzione per un altro anno. Sul danese ci sono anche Borussia Dortmund, Stoccarda, Brighton e Brentford.

In casa Fiorentina sembra giunta agli sgoccioli l’avventura di Pierluigi Gollini che è ormai stato scavalcato da Terracciano come titolare. Per questo a gennaio il portiere potrebbe salutare e tornare all’Atalanta che poi dovrà decidere cosa farne: tenerlo o cederlo nuovamente. Il Bologna ha messo gli occhi sui gioielli dello Spezia, alcuni dei quali già allenati da Thiago Motta in Liguria. I nomi sul taccuino degli uomini mercato felsinei sono quelli di Emil Holm, Kelvin Amian ed Emmanuel Gyasi, ma piace anche Kiwior che però appare fuori portata viste le richieste estive dei liguri. Altro nome che piace in casa Bologna è quello dell’esterno offensivo Gustav Isaksen del Midtjylland, valutato circa 8 milioni di euro.

Nicolas Haas e Jacopo Fazzini hanno rinnovato ufficialmente il proprio legame con l’Empoli: contratto fino al 2025 per il primo, fino al 2027 per il secondo. In casa Salernitana invece si guarda già a gennaio e a sfoltire la rosa: Federico Bonazzoli non sta convincendo dopo l’ottima scorsa stagione e per questo potrebbe lasciare la Campania, così come il giovane Diego Valencia ed Erik Botheim. Quest'ultimo però è al centro di una diatriba tra il suo ex club (i russi del Krasnodar) e la Fifa, che lo ha liberato a seguito dello scoppio della guerra in Ucraina. Una situazione che rende però difficile una sua eventuale cessione.

BARCELLONA, KESSIE VERSO L’ADDIO: ASTON VILLA E FULHAM LO PUNTANO. GUNDOGAN POSSIBILE SOSTITUTO. LO SPORTING FRENA SU CR7. PAVARD VERSO L’ADDIO AL BAYERN IN ESTATE. REAL SOCIEDAD, RINNOVA ALGUACIL. TODIBO-NIZZA FINO AL 2027. FELIPE SCOLARI DICE STOP

L’avventura di Franck Kessié al Barcellona potrebbe essere finita dopo pochi mesi in cui non è riuscito a conquistare Xavi e trovare un posto nel centrocampo blaugrana. Per questo l’ex Milan potrebbe già partire a gennaio con Aston Villa e Fulham fortemente interessati: i primi potrebbero mettere sul piatto 14 milioni, mentre i secondi addirittura 22 con il Barcellona che farebbe un’ottima plusvalenza avendo prelevato il mediano a parametro zero. Per sostituirlo il club guarda in Inghilterra e mette nel mirino quel Ilkay Gundogan che ha un contratto in scadenza con il Manchester City e attende di capire quale sarà il proprio futuro.

Lo scossone causato dall'intervista rilasciata da Cristiano Ronaldo ha provocato reazioni anche in Portogallo, dove lo Sporting sogna di riportare il suo figlio prediletto a casa. Anche se al momento la dirigenza e il tecnico frenano i sogni dei tifosi. Le recenti dichiarazioni di Benjamin Pavard, nelle quali ammetteva di essere interessato ad andare a giocare in un altro Paese, non hanno reso felice il Bayern Monaco, che le ha considerate inutili. I bavaresi non hanno infatti ancora discusso con il francese del rinnovo di contratto e, qualora arrivasse una buona offerta, potrebbe lasciare la squadra di Nagelsmann nel 2023, con Mazraoui che diventerebbe il suo successore.

Diverse infine le ufficialità di giornata:
Attraverso i propri canali ufficiali, la Real Sociedad ha annunciato che Imanol Alguacil ha sottoscritto un nuovo contratto con il club basco. Il tecnico di Orio, classe 1971, ha firmato fino al 30 giugno 2025.
Rinnovo in casa Mainz. Il centrocampista svizzero Edimilson Fernandes, che in Italia ha vestito la maglia della Fiorentina, ha prolungato fino al 2026.
Rinnovo importante in casa del Nizza. Il club francese ha annunciato di aver prolungato il contratto del difensore Jean-Clair Todibo; l'ex giocatore del Barcellona, che in passato è stato cercato anche dal Napoli, ha firmato fino al 30 giugno 2027.
Ben Doak ha firmato il suo primo contratto da professionista con il Liverpool. A comunicarlo sono proprio i Reds sul loro sito ufficiale, che spiegano come il 17enne abbia esordito in Carabao Cup contro il Derby County con la prima squadra e sia stato anche convocato da Klopp per il match di Premier League contro il Southampton.
Luiz Felipe Scolari, che nel 2002 ha portato il Brasile a vincere il Mondiale, ha confermato all'età di 74 anni, che quella contro il Botafogo è stata la sua panchina da allenatore. L'ormai ex tecnico dell'Athletico Paranaense tornerà in una posizione dirigenziale l'anno prossimo.