Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / monza / Serie A
Juve, Allegri: "Non possiamo ancora parlare di Scudetto. Ribadisco: lavoriamo per la Champions"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 1 dicembre 2023, 23:30Serie A
di Simone Bernabei

Juve, Allegri: "Non possiamo ancora parlare di Scudetto. Ribadisco: lavoriamo per la Champions"

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato a Sky Sport dopo l'importantissimo e sofferto successo per 2-1 contro il Monza. Questo il pensiero del tecnico bianconero:

Il gol subito nel finale deve far alzare l'attenzione, soprattutto nei finali di gara?
"Dobbiamo lavorarci, quando loro si allargavano non riuscivamo più ad uscire e poi abbiamo perso 2-3 palloni su cui dobbiamo migliorare. Ma in generale la squadra ha fatto davvero una buona partita".

La Juventus va nonostante gli infortuni e le squalifiche...
"Sono soddisfatto, c'è un bell'ambiente nello spogliatoio ed i ragazzi si mettono a disposizione l'uno dell'altro come si vede anche dalle esultanze. Siamo alla 14esima giornata, era una partita a rischio e alla prossima c'è il Napoli. Per questo era fondamentale".


Rabiot cosa sta mostrando?
"Oggi ha fatto molto bene nel primo tempo, poi si è un po' appisolato e si è svegliato al momento giusto. Lui ha un motore diverso, sono davvero molto contento".

Allegri punto ddi riferimento, secondo Giuntoli?
"Sono contento perché stiamo lavorando bene sia con lui che con Manna che con Scanavino. Non possiamo ancora parlare di scudetto, lavoriamo per far sì che la Juventus sia in Champions l'anno prossimo ma bisogna tenere i piedi per terra".