Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / In Primo piano
Il Barça è un Everest da scalare: Gattuso scaccia l'ottimismo e ribadisce la portata dell'impresaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
sabato 08 agosto 2020 08:00In Primo piano
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Il Barça è un Everest da scalare: Gattuso scaccia l'ottimismo e ribadisce la portata dell'impresa

Il Barça è imbattuto in casa da 7 anni, con una striscia aperta (record per la competizione) di 35 gare senza ko (31 vittorie e 4 pareggi)

"Sarà durissima, dovremo fare il massimo e potrebbe non bastare. Abbiamo un Everest da scalare. In questi mesi ho sentito barzellette sul Barcellona in crisi". Rino Gattuso in conferenza stampa ha rimesso ordine sulla sfida che attende il Napoli al Camp Nou, scacciando qualsiasi retro-pensiero su un avversario che resta tra i più forti in Europa. Certo, qualche possibilità in più per il Napoli c'è grazie al fatto che la partita si svolgerà in un contesto particolare, a partire dall'assenza del pubblico e col Barcellona fermo da settimane dopo aver perso in campionato, con tante tensioni interne ed un tecnico con la valigia pronta che fatica livello di gioco e rapporti con i singoli. Il Barcellona però resta nettamente superiore per rosa e tradizione ed i numeri dovrebbero certificare che un certo ottimismo in città è fuori luogo: i catalani sono imbattuti in casa da 7 anni, con una striscia aperta (record per la competizione) di 35 gare senza ko (31 vittorie e 4 pareggi), vanno ai quarti da 13 anni di fila e, di contro, il Napoli ha vinto solo due delle ultime 9 trasferte europee ed è sempre stato eliminato dopo aver pareggiato l'andata in casa.

Il compito del Napoli è giocarsi le proprie possibilità al meglio, con ogni probabilità ripetendo tatticamente la gara dell'andata con una fase di non possesso di grande compattezza per poi risalire il campo col palleggio eludendo la loro pressione alta per aprirsi il campo: "Contropiede? All'andata li abbiamo colpiti sempre sul palleggio, da dietro. Quando hanno palla sono a loro agio, quando non ce l'hanno non sono a loro agio. Dovremo essere bravi ad uscire dalla pressione, dovremo giocare bene tecnicamente e tatticamente. Bisogna ragionare quando abbiamo la palla e quando non ce l'abbiamo. Sembra facile, ma non lo è. Non bisogna avere la presunzione di prenderli sempre in alto perché hanno grandissime qualità". Il tecnico dei partenopei è stato chiaro anche sulla situazione legata a Lorenzo Insigne che ieri ha svolto tutto l'allenamento in gruppo: "Insigne s'è allenato al 100% con la squadra, ma domani (oggi, ndr) voglio sentire dalla sua bocca che è al 100% perché se non è al 100% non scenderà in campo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000