Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / napoli / Le Interviste
Mandorlini avvisa: “Milan-Sassuolo lo dimostra: il Napoli dovrà sudare per vincere domani"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 30 novembre 2021, 19:30Le Interviste
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Mandorlini avvisa: “Milan-Sassuolo lo dimostra: il Napoli dovrà sudare per vincere domani"

"Dato che il Napoli è a tutti gli effetti una grande dovrà sudarsi i tre punti contro i neroverdi".

Andrea Mandorlini è intervenuto durante la trasmissione Radio Goal, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli: “Il Sassuolo è una squadra che ha mentalità e gioca a calcio. E’ anche vero però che ha fatto ottimi risultati con le grandi, ma non si è comportato bene con le piccole (vedi l’Empoli). Dato che il Napoli è a tutti gli effetti una grande dovrà sudarsi i tre punti contro i neroverdi. La partita contro il Milan deve essere da esempio per Spalletti e la sua squadra”.

Su Scamacca: “Non dimentichiamo che in attacco hanno un certo Gianluca Scamacca, un attaccante giovane certo, ma che ha tutto per diventare un grande bomber. La difesa azzurra dovrà stare attenta”.

Chiusura su Jorginho, giocatore allenato da Mandorlini ai tempi del Verona“Lo conosco molto bene e sono contento che sia arrivato al terzo posto della classifica del Pallone d’Oro. Quando arrivò al Napoli ha fatto il salto di qualità: all’inizio ha avuto difficoltà con Benitez perché con lui giocava e non giocava mentre con Sarri c’è stato un feeling speciale. Devo dire però che finire al terzo posto è comunque un risultato pazzesco soprattutto se pensiamo che davanti a lui si sono classificati campioni come Messi e Lewandowski”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000