Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
De Canio su Raspadori: "Scelta giusta, anche io l'avrei preferito a Deulofeu"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 10 agosto 2022, 21:50Le Interviste
di Antonio Noto
per Tuttonapoli.net

De Canio su Raspadori: "Scelta giusta, anche io l'avrei preferito a Deulofeu"

"Spalletti avrà voglia di cambiare. Ci sarà anche Simeone, altro attaccante di livello".

Gigi De Canio, ex allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di 'Marte Sport Live' su Radio Marte: “Mi immaginavo una rivoluzione così da parte del Napoli. De Laurentiis sta portando avanti le sue idee e gli vanno fatti i complimenti. Tante grandi squadre hanno spremuto i loro campioni fino all’ultimo, il Napoli sta provando a dare nuovo impulso al suo progetto.

Raspadori? Obiettivamente penso che un investimento così importante come lui giocherebbe accanto ad Osimhen. Spalletti avrà voglia di cambiare. Ci sarà anche Simeone, altro attaccante di livello.

Il 4-3-3? Spalletti ha dimostrato di non essere ancorato ad una sola idea di gioco, è un allenatore duttile. Credo che lui stia lavorando ad un Napoli che sappia cambiare pelle a seconda dei momenti di una partita. In ritiro si sperimenta e si corregge: credo che arricchirà la squadra con tante varianti.

Mertens? È stato considerato da Spalletti più un uomo simbolo che un giocatore capace di dare qualcosa tecnicamente,  altrimenti lo avrebbe fatto giocare di più nel corso dell’ultima stagione. Simeone e Raspadori hanno grandi motivazioni, possono fare bene. Per Spalletti sarà una sfida stimolante. Onestamente anche io avrei preferito Raspadori a Deulofeu: lo spagnolo è più un esterno secondo me, credo che il Napoli abbia fatto bene a puntare Raspadori”.