Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Da Milano, Ravezzani: “Il Napoli non vincerà mai la Champions, invece lo Scudetto è possibile”TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 29 settembre 2022, 22:00Le Interviste
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Da Milano, Ravezzani: “Il Napoli non vincerà mai la Champions, invece lo Scudetto è possibile”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia: “L’ottava giornata potrà confermare che il Napoli è una squadra da Scudetto. Un qualcosa che forse neanche a Napoli ci si aspettava. E poi occhio a Inter-Roma. I nerazzurri si giocano la credibilità, quasi una stagione intera. Dopo ci sarà anche il Barcellona e perdere con la Roma avvierebbe una reazione a catena disastrosa. Inzaghi? Di certo resterà fino alla sosta, ma il fatto che la società abbia avviato un vertice negli ultimi giorni, è un segnale assolutamente importante. Empoli-Milan? Sarà una gara delicata per il Milan, ma se perde in Toscana non sarà la fine del mondo. C'è un ambiente diverso intorno ai rossoneri, hanno ancora molte conferme su cui puntare.

Napoli-Torino e l'impegno con l'Ajax? Il Toro è un finto ostacolo, ha fatto punti solo con le ultimissime. E' una squadra che vale meno di quello che sembra. Il Napoli non vincerà mai la Champions, mentre lo Scudetto può farlo. Se fossi in Spalletti metterei col Toro quantomeno la stessa determinazione che solitamente si impiega in Champions. De Laurentiis? Ha capito per primo come sarà il calcio di questo decennio. Accontentarsi e fare affari con i giovani talenti".