Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Tempestilli: "Milan vera rivale, ma se il Napoli continua così il campionato finisce a marzo”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 26 novembre 2022, 23:15Le Interviste
di Antonio Noto
per Tuttonapoli.net

Tempestilli: "Milan vera rivale, ma se il Napoli continua così il campionato finisce a marzo”

"E’ chiaro, però, che se il Napoli continuerà la marcia che ha lasciato prima della Coppa del Mondo sarà difficile per tutti".

Nel corso di 'Radio Goal' su Kiss Kiss Napoli, è intervenuto Antonio Tempestilli, ex calciatore e dirigente sportivo della Roma: "E’ un bonus per il Napoli l’esperienza di Spalletti allo Zenit durante la sosta del campionato? Non penso, credo che tutti in questa fase del campionato, in cui hanno il tempo di fare una preparazione, siano in grado di gestire la situazione. Il fattore importante sarà vedere come tornano i giocatori dal Mondiale, se hanno qualche infortunio, hanno giocato tutte le partite o hanno riposato.

Chi è rivale del Napoli alla ripresa del campionato? Milan e Inter sono squadre strutturate per dare fastidio al Napoli. E’ chiaro, però, che se il Napoli continuerà la marcia che ha lasciato prima della Coppa del Mondo sarà difficile per tutti. Per gli amanti del calcio l’augurio è di vedere un campionato combattuto fino alle fine, perché se il Napoli continua così sarà già concluso a marzo per quanto riguarda lo scudetto. Secondo me il Milan ha le carte in regola per dare ancora filo da torcere al Napoli, la Juve la vedo più distaccata, mentre l’Inter se riesce recuperare Lukaku possa dire ancora qualcosa ma è un gradino più sotto rispetto ai rossoneri”.