Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Improta: “Napoli favorito, Milan in difficoltà e costretto a giocare con un ultra 40enne”
domenica 26 marzo 2023, 07:15Le Interviste
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Improta: “Napoli favorito, Milan in difficoltà e costretto a giocare con un ultra 40enne”

Gianni Improta, dirigente sportivo ed ex calciatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live, sulle frequenze di Radio Marte

Gianni Improta, dirigente sportivo ed ex calciatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live, sulle frequenze di Radio Marte"Luciano Spalletti è uno dei migliori allenatori in circolazione. Lo ha sempre dimostrato, proponendo un calcio efficace, migliorando i singoli e di riflesso il collettivo  che ha a disposizione. Carattere diretto, incisivo, che produce risultati importanti: in passato l'ho benevolmente bacchettato, inducendolo a fare ciò che sa fare molto bene come allenatore, piuttosto che entrare in questioni di comunicazione, che sono di pertinenza altrui.

Certo, le sue parole ai giovani, l'esortazione allo studio sono stati dei passaggi encomiabili. Spalletti ha lavorato sulla testa oltreché sulla tecnica dei calciatori. È un grande conoscitore di calcio. I risultati positivi, poi, aiutano e rendono più efficace il lavoro, dando fiducia ai calciatori ed inducendoli ad affidarsi completamente all'allenatore. Lavorare sulle vittorie rende l'insegnamento più semplice ed incisivo. I metodi di Spalletti si stanno imponendo all'attenzione di Italia, Europa e di tutto il mondo, infatti ora si parla del Napoli in tutto il mondo.

Napoli-Milan? Il Napoli di quest'anno ha dimostrato tutto il bello che si può incontrare in una partita di calcio. Sa soffrire, sa superare i momenti difficili e piegare tutti gli avversari. Il Milan è sfavorito, perché gli ultimi incontri hanno mostrato i rossoneri in affanno, in uno stato di involuzione, a differenza del Napoli che sembra in continua crescita. Prova delle difficoltà del Milan è la necessità di ricorrere ad Ibrahimovic che, senza nulla togliere al calciatore, ha oltre 40 anni".