Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / A tu per tu
…con Stefano MarchettiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Adriano La Monica
giovedì 22 settembre 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Stefano Marchetti

“La sconfitta contro la Reggina? È stato un blackout generale da parte di tutti. La Reggina è in ottima forma ma noi ci abbiamo messo del nostro, ora dobbiamo invertire subito il trend. Non abbiamo avuto il giusto atteggiamento”. Così a Tuttomercatoweb il dg del Cittadella, Stefano Marchetti.

La sosta può aiutare?
“Dopo una sconfitta del genere sarebbe stato meglio giocare subito. Prendiamo la sosta come una cosa positiva per riordinare le idee”.

Che campionato è quello di B fin adesso?
“È un campionato strepitoso, competitivo. Non c’è una partita scontata. Il livello è alto, tutti possono vincere contro tutti e questo rende il campionato più bello”.
Serie A: l’Udinese va a gonfie vele.
“È forte, la società ha sempre operato bene. Ha trovato un suo equilibrio, può giocarsela con tutti. Ed è bello che si veda qualche squadra li davanti, c’è speranza per tutti”.

Dove può arrivare?
“La A è molto difficile, però l’Udinese ha il potenziale per godersela il più possibile”.

Che succede alle big?
“Gli avversari non mollano niente, il coefficiente di difficoltà è alto. Il campo è il depositario della verità”.