Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Napoli, oggi il primo test del ritiro turco: contro l'Antalyaspor spazio a tutta la rosaTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 7 dicembre 2022, 08:25Serie A
di Antonio Gaito

Napoli, oggi il primo test del ritiro turco: contro l'Antalyaspor spazio a tutta la rosa

Oggi il Napoli torna in campo. Quasi un mese dopo l'ultima gara ufficiale contro l'Udinese, la squadra di Luciano Spalletti riparte sfidando l'Antalyaspor nel primo test del ritiro turco (domenica invece è fissata la gara al Crystal Palace), utile più che altro per rimettere in moto i muscoli ed iniziare nuovamente a far andare veloce il pallone.

Quasi tutti a disposizione
Spalletti dovrà fare a meno, oltre che dei cinque nazionali, anche di Rrahmani e Sirigu che pur migliorando non sono ancora rientrati in gruppo e procederanno il loro recupero senza correre particolari rischi. Ieri pomeriggio non s'è allenato neanche Juan Jesus, ma il brasiliano dovrebbe essere disponibile per scendere in campo quest'oggi contro la formazione turca. Il tecnico del Napoli ruoterà l'intero gruppo a disposizione, attento soprattutto ad evitare sovraccarichi distribuendo al meglio il minutaggio.

Abbondanza in attacco
C'è attesa per rivedere all'opera Kvaratskhelia in un attacco senza il solo Lozano. Spalletti dovrà fare i conti con l'abbondanza e per portare tutti in condizione alternerà Osimhen e Simeone, Raspadori probabilmente col georgiano, e Zerbin con Politano. Elmas può essere considerato una mezzala, viste le assenze di Anguissa e Zielinski, in una mediana con Lobotka e Ndombele, ma si punta anche a dare spazio a Demme e Gaetano. Contate invece le scelte nel reparto difensivo che vedrà anche diversi giovani alternarsi.