Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / palermo / Palermo
Giornale di Sicilia - Brunori vuole la A. Palermo, il capitano ha chiesto di andare viaTUTTO mercato WEB
Brunori
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 11:04Palermo
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

Giornale di Sicilia - Brunori vuole la A. Palermo, il capitano ha chiesto di andare via

"Brunori vuole la Serie A. Palermo, il capitano ha chiesto di andare via", scrive il Giornale di Sicilia. 

Dopo tre anni di successi evidenti, con 66 gol segnati che lo rendono il secondo marcatore all-time del club, è triste vedere che il rapporto possa deteriorarsi in questo modo. Le reazioni negative dei tifosi nel post-partita di Venezia-Palermo indicano una frattura significativa, forse aggravata dalle dichiarazioni del giocatore stesso.

Questi momenti di tensione tra un giocatore chiave e il suo club possono essere difficili da gestire, sia per la dirigenza che per i tifosi. La pressione emotiva di queste situazioni può influenzare non solo le decisioni di carriera del giocatore, ma anche l’atmosfera generale e il morale della squadra. Sarà interessante vedere come il club e Brunori gestiranno questa fase, se cercheranno una riconciliazione o se effettivamente si concretizzerà un trasferimento.

Se Brunori dovesse lasciare il Palermo, il club avrà sicuramente una grande sfida nel trovare un degno sostituto, dato l’impatto significativo che ha avuto in campo. D’altra parte, per Brunori potrebbe essere un’opportunità per una nuova avventura e magari per ritrovare la serenità e il piacere di giocare in un nuovo ambiente. In ogni caso, i tifosi sperano probabilmente in una risoluzione che rispetti il contributo che il giocatore ha dato al club negli anni.

E quella tra il Palermo e Brunori sembra proprio una storia giunta al capolinea anche perché lo stesso attaccante italo-brasiliano ha espresso la volontà di provare a giocarsi le sue carte in Serie A, dove non ha mai messo piede finora. Il Palermo adesso dovrà gestire la faccenda con il neo direttore sportivo De Sanctis che ieri si è visto con il procuratore  del n. 9 e al quale è stato detto che il club rosanero non è disposto a fare sconti. Chi vuole Brunori dovrà mettersi al tavolo e trattare perché il capitano ha ancora un contratto che lo lega ai rosanero fino al 2027.

Di offerte concrete il Palermo non ne ha ancora ricevute, possibile invece che all’entourage del giocatore sia arrivata qualche sirena. E una di queste potrebbe essere il Genoa che è la società che sembra più interessata ad accaparrarsi le prestazioni del capitano del Palermo. I rossoblù, infatti, stanno trattando con la Fiorentina la cessione di Retegui e cercano un altro centravanti. Retegui gradisce la destinazione viola e difficilmente se la farà scappare, visto che ha l’opportunità di giocare anche in Europa.

Se l’affare si concretizzasse, Brunori sarebbe la scelta numero 1 dettata dal tecnico Gilardino: l’allenatore nutre stima nei confronti di Brunori che dunque potrebbe trovare la sistemazione tanta agognata in Serie A. Nei prossimi giorni le cose potrebbero subire una forte accelerata, l’ideale sarebbe quello di trovare una soluzione prima dell’inizio del ritiro, in programma il 7 luglio a Livigno per evitare di trovarsi un Brunori con il «mal di pancia».