Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / palermo / Interviste
Perugia, Castori: "Abbiamo regalato due situazioni. Non sono soddisfatto della prestazione, sappiamo fare meglio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 13 agosto 2022, 23:40Interviste
di Gabriele Di Tusa
per Tuttopalermo.net

Perugia, Castori: "Abbiamo regalato due situazioni. Non sono soddisfatto della prestazione, sappiamo...

Fabrizio Castori, tecnico del Perugia, ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta per 2-0 allo stadio "Renzo Barbera" di Palermo, gara valida per la prima gara di andate del campionati di Serie BKT 2022/2023, ecco quanto ha raccolto TuttoPalermo.net: "Abbiamo regalato due situazioni, commettendo due ingenuità nelle marcature preventive su calci d’angolo battuti da noi. Siamo stati poco attenti e un po’ superficiali, la partita l’abbiamo regalata noi, non me ne voglia il Palermo. Non sono soddisfatto della prestazione, sappiamo fare meglio. Nel secondo tempo siamo riusciti a tenere la partita aperta, avevamo una buona gamba. La condizione è buona ma abbiamo ripetuto lo stesso errore del primo gol, con Melchiorri la potevamo pareggiare. Dobbiamo analizzare i tanti errori. Non ricordo conclusioni importanti del Palermo, se non negli ultimi minuti. Loro hanno fatto gol solo su rigore nel primo tempo, la partita è stata equilibrata.Nel secondo tempo abbiamo tenuto bene il campo e questo alza il rammarico perché potevamo uscire meglio alla distanza. C’è la consapevolezza che la condizione fisica sta crescendo anche se non giochiamo con i ritmi che voglio io".