Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / parma / News
Tanta abbondanza in difesa dopo l'arrivo di Romagnoli: Parma chiamato a scelte importantiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 25 giugno 2022, 21:52News
di Giuseppe Emanuele Frisone
per Parmalive.com

Tanta abbondanza in difesa dopo l'arrivo di Romagnoli: Parma chiamato a scelte importanti

Sebbene il Parma debba ancora completare il proprio pacchetto arretrato, in particolar modo sugli esterni, sembra che, in questo momento, la difesa goda di un'estrema abbondanza di uomini. Un messaggio per il ds Pederzoli, in questo momento a capo del mercato, che dovrà cercare delle soluzioni adeguate. Il motivo di tale abbondanza è da ricercare, in particolare, nel cambio del modulo base: come ha ammesso lo stesso Pecchia nella sua conferenza di presentazione, uno dei dogmi del tecnico ex Cremonese è certamente la difesa a 4. Ci sarà dunque un centrale in meno in campo, rispetto a quanto si è visto con Iachini in panchina, pertanto gli spazi per mettersi in mostra si ridurranno.

LEGGI ANCHE: Romagnoli, lo specialista di promozioni in A: a Parma cerca la quinta con cinque squadre diverse

Delprato e Cobbaut riscattati, Romagnoli è crociato. Ma chi partirà?
Il vero quesito a questo punto è: chi lascerà Parma? Le prime mosse in entrata sono state fatte: due le conferme importanti, con i riscatti di Elias Cobbaut (che può giocare al centro e a sinistra) ed Enrico Delprato, che sulla carta parte con i galloni del terzino destro titolare. Saluteranno invece Danilo e Andrea Rispoli, giunti a fine contatto e fuori dalle idee del tecnico di Formia. C'è poi il giovane Alessandro Circati, che lo scorso anno si è ben disimpegnato quando chiamato in causa. Altri giovani interessanti sono Botond Balogh e Daan Dierckx, ma è evidente che, per la loro crescita, potrebbero essere ceduti in prestito: difficilmente, infatti, saranno considerati dei titolari. Tralasciando per un attimo il discorso terzini (dove dovrebbero restare Jayden Oosterwolde e Woyo Coulibaly come riserve, ma non Vasileios Zagaritis), l'affaire più spinoso riguarda piuttosto i due centrali sudamericani: Yordan Osorio e Lautaro Valenti. Il venezuelano ha deluso lo scorso anno, dopo che in Serie A aveva sfoderato anche alcune buone prestazioni; ancora più complessa la situazione dell'argentino, che non ha mai trovato continuità per motivi di infortuni ed è stato pagato tantissimo (10,5 milioni). Senza dimenticare che c'è da sistemare Vincent Laurini, attualmente fuori rosa. Insomma, i punti fermi ci sono, ma bisognerà fare delle scelte importanti in uscita per consegnare a Pecchia una rosa completa nel reparto difensivo.

LEGGI / ASCOLTA: PODCAST PL - Attaccante? Non è la priorità! Il nuovo Parma (sul mercato) pensa a difendersi