Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / News
Le sostituzioni danno nuova linfa alla squadra. Delude Colak. Le pagelle di ParmaLive.com
sabato 2 dicembre 2023, 18:40News
di Tommaso Rocca
per Parmalive.com

Le sostituzioni danno nuova linfa alla squadra. Delude Colak. Le pagelle di ParmaLive.com

Chichizola 6 - Nella gara da grande ex non viene mai chiamato in causa, sbaglia qualche rilancio in fase di costruzione dal basso ma riesce comunque a dare tranquillità al reparto.

Delprato 5,5 - Nel primo tempo viene spesso costretto a lavorare in copertura, con lo Spezia che cerca di metterlo in difficoltà su quella corsia. Nella ripresa però avrebbe la possibilità di attaccare, ma rimane bloccato e non aiuta i compagni nel forcing finale. 

Balogh 5,5 - Se il gol di Kouda fosse stato convalidato, lui avrebbe avuto enormi colpe. Nel primo tempo qualche sbavatura di troppo, nella ripresa sale in cattedra e non sbaglia più nulla.

Circati 6 - Quando c'è da lottare con gli attaccanti avversari, lui non si tira mai indietro. Vince i duelli aerei e sfrutta la sua fisicità per mettere in difficoltà Esposito. Nella ripresa ha molto meno lavoro, con grande sicurezza e personalità difende la porta di Chichizola e si conferma inamovibile.

Di Chiara 6,5 - Nel primo tempo la catena di sinistra non funziona alla perfezione, soprattutto in fase di spinta. Nella ripresa però la musica cambia e le sue discese sulla fascia diventano un fattore decisivo. Da quella corsia nascono le principali azioni crociate e lo Spezia si trova sempre in inferiorità numerica. Dall'88’ Ansaldi sv

Estevez 6 - Dopo l'ottima prova di Modena, oggi per la prima ora di gioco ha a tratti subito in mezzo al campo. Senza mai perdere controllo e lucidità, si merita assolutamente la sufficienza, ma è parso un pò in sordina rispetto al solito Estevez. 

Hernani 5,5 - Oggi è mancato in entrambe le fasi. In interdizione per lunghi tratti ha faticato a gestire le incursioni di Bandinelli. Anche in fase di impostazione è sembrato troppo lento e a risentirne è stata tutta la manovra di squadra. Dal 77’ Bonny 6 - Propizia l'autorete che porta ad una vittoria fondamentale. Entra in campo con l'atteggiamento giusto e, pur senza alcun acuto, riesce a dare il proprio contributo.

Man 6 - Primo tempo insufficiente, durante il quale non si è mai visto. Non entra in partita fino a metà ripresa, quando le squadre si allungano e la sua rapidità diventa un fattore. Va spesso all'uno contro uno e dialoga con qualità con i compagni, riscattando una pessima prima frazione.

Camara 5,5 - Nel primo tempo spento e sottotono dei crociati, l'unico che effettivamente ha provato ad accendere la luce e creare superiorità numerica è stato lui. Corre tantissimo, svariando su tutto il fronte in cerca degli spazi, prova spesso l'uno contro uno e si sacrifica anche in fase di pressing. Purtroppo però non riesce mai a concretizzare e la sua grande voglia di dimostrare spesso lo porta ad avere troppa foga. Dal 46’ Bernabé 6,5 - Escluso a sorpresa dall'undici iniziale, nella ripresa si prende la posizione alle spalle della punta e prova ad accendere la luce. Qualche imprecisione in un paio di occasioni, ma la sua capacità di accelerare palla al piede e scambiare nello stretto fanno la differenza. Serve un assist illuminante di tacco a Charpentier, che trova però la risposta di Zoet.

Mihaila 5,5 - Ritrova la titolarità in un momento difficile, prendendo il posto dell'assente Benedyczak. Il Parma fatica tantissimo nel primo tempo e nel grigiore generale non riesce ad emergere con una prestazione convincente. Prova più volte a puntare l'uomo ed inventarsi qualcosa, ma sembra mancargli quella rapidità che ha messo in mostra nelle passate stagioni. Dal 56’ Partipilo 6,5 - Riesce a dare qualità alla manovra offensiva. Si muove bene, aprendo gli spazi per Bernabé, e pur non essendo devastante nell'uno contro uno riesce comunque a metter in difficoltà gli avversari.

Colak 5 - Gli viene concessa una chance dal primo minuto, dopo qualche gara in cui è stato impiegato con meno continuità. Poteva essere l'occasione per il riscatto e invece sono state confermate le difficoltà viste nelle ultime uscite. L'impressione è che per caratteristiche al momento sia un giocatore troppo statico per guidare l'attacco dei crociati. E' macchinoso e lento nel dialogo con i compagni, prova a lottare ma non riesce mai ad entrare in partita. L'unica occasione è un tiro strozzato, sintomo di tutte le difficoltà. Il Parma non lo ha aiutato di certo nel primo tempo, ma lui continua a sembrare in crisi. Dal 46’ Charpentier 6,5 - Entra ancora all'intervallo e conferma di essere in grande forma. Si abbassa a gestire qualche pallone, si smarca bene dalle marcature avversarie e riesce ad invertire il trend della gara. Bellissimo lo scambio con Bernabé che lo libera alla conclusione, su cui si esalta Zoet.