Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / News
Saurini (ex all. Napoli Primavera): "Gaetano ha quello che chiede Conte e deve giocarsi le sue chances"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 giugno 2024, 13:02News
di Rocco Azzali
per Parmalive.com

Saurini (ex all. Napoli Primavera): "Gaetano ha quello che chiede Conte e deve giocarsi le sue chances"

Il calciomercato non è di fatto ancora cominciato, ma la dirigenza gialloblù è già al lavoro da un pezzo al fine di rinforzare l'organico da consegnare a mister Fabio Pecchia. Sono tanti, infatti, i nomi che circolano in orbita Parma dei potenziali obiettivi ducali e uno di questi è senz'altro quello di Gianluca Gaetano. Il trequartista del Napoli (che nella precedente finestra invernale di trasferimenti è passato al Cagliari attraverso la formula del prestito) è da tempo uno dei desideri dell'allenatore crociato e pare che il club emiliano abbia recapitato un'offerta per il talentuoso classe 2000, poi respinta dalla società azzurra dato che il neo tecnico partenopeo Antonio Conte avrebbe richiesto la possibilità di valutare il ragazzo nel corso del ritiro estivo.

Riguardo la situazione legata al futuro del giocatore ha parlato Gianpaolo Saurini, nonché ex allenatore della formazione Primavera napoletana. Di seguito vi riportiamo un estratto delle sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Radio Punto Nuovo: "Deve giocarsi le sue chances nella squadra del suo cuore e può farlo alla grande. Nelle sue corde ha il livello che chiede Conte. Non dovesse essere poi così, è giusto che vada altrove per crescere. Gianluca quest'anno è dovuto andare fuori per dimostrare tutto il suo valore. L'avevo consigliato già da tempo di andare via per avere continuità. Ha vinto lo Scudetto da elemento della rosa: una cosa bellissima per lui che è napoletano, ma che ha avuto poco senso per la sua crescita. Gaetano assente dai pre-convocati di Spalletti? Mi dispiace per Gianluca, ma capisco Spalletti. Quando devi scegliere tra tanti calciatori, qualcuno deve restare a casa".

LEGGI QUI: La vetrina di Euro2024 complica i rinnovi di Man e Mihaila? Ora Becali ha un grande vantaggio nel braccio di ferro con il Parma