Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / News
Como, il dg Ludi: "Icardi e Correa non arriveranno. Stadio? Ci sono più opzioni..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 maggio 2024, 08:00News
di Tommaso Rocca
per Parmalive.com

Como, il dg Ludi: "Icardi e Correa non arriveranno. Stadio? Ci sono più opzioni..."

Il direttore generale del Como Carlalberto Ludi ha parlato a margine della premiazione della Regione Lombardia. Queste le parole raccolte da TMW: "Basta isolarsi e stare focalizzati sul lavoro. Di fatto oggi chi ha una narrazione di una proprietà che spende, spande e butta via soldi semplicemente non ha guardato quello che è successo in questi cinque anni perché la proprietà ha sempre avuto oculatezza, ha sempre fatto i passi calmierati nella direzione della crescita, salvo poi arrivare a gennaio e avere un'opportunità di andare in Serie A e quindi aver stanziato un budget importante. Dopo la promozione otterremo ad essere le persone equilibrate, sia nella gestione che nelle scelte, che siamo state fino ad oggi".

Icardi e Correa li possiamo quindi mettere un po' da parte?
"Le mie parole a volte vengono strumentalizzate (sorride ndr) quindi sarò molto chiaro. Purtroppo, e dico così perché sono due campioni assoluti, al 100% li mettiamo da parte".

Lo stadio?
"Lo stadio è un tema, non è sulla mia scrivania ma ci stiamo attivando. La speranza è giocare più partite possibili al 'Sinigaglia', questa società ha già dato dimostrazione che quando vuole fare le cose di riuscirci e quindi lavoriamo in quella direzione. Abbiamo una scadenza, il 4 giugno, perentoria per l'iscrizione e lì ci dovremo appoggiare ad un altro impianto però contiamo di fare più partite possibili al 'Sinigaglia'".

Si è parlato di Verona o Parma?
"Sono più opzioni ma non essendoci nulla di ufficiale preferisco non svelare niente".