HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » perugia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Follia di una mamma! Entra in campo e colpisce per ben dieci volte l'arbitro dopo l'espulsione del figlio!

06.12.2019 20:26 di Antonello Menconi    per perugia24.net   articolo letto 200 volte

Scena fuori controllo durante una partita del campionato umbro Under 15, tra Trasimeno e Real Virtus disputata a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia. Con l'arbitro colpito ripetutamente da colei che si ritiene sia stata la mamma (come avrebbero confermato alcune testimonianze) di un calciatore precedentemente espulso. Il giudice sportivo ha multato la Trasimeno per 1300 euro ed un giocatore squalificato per 11 giornate “perchè al termine della gara, sfruttando un cancello lasciato colpevolmente aperto, un soggetto riconducibile a detta Società (verosimilmente la madre di un giovane calciatore precedentemente espulso) entrava in campo ed aggrediva fisicamente il direttore di gara. In particolare, la signora, avvicinatasi con tono minaccioso all'arbitro, lo colpiva sul collo per circa dieci volte, altresì strattonandolo e colpendolo sul petto, procurando all'arbitro dolore ed arrossamento”. Il calciatore, espulso per doppia ammonizione, è stato sanzionato perché “al termine della gara, al rientro negli spogliatoi si avvicinava all'arbitro e lo spintonava in maniera gravemente irriguardosa facendolo indietreggiare di circa un metro, venendo immediatamente ferm


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Perugia

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510