Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / News
E' la notte della "Strafoligno": tutti di corsa per le strade della città
venerdì 21 giugno 2024, 11:37News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net
fonte Antonello Menconi

E' la notte della "Strafoligno": tutti di corsa per le strade della città

E' il giorno della "Strafoligno". Anzi, la notte della "Strafologno", ovvero una delle gare più attese del panorama podistico umbro dell'estate. La gara compie 12 anni e questa sera infatti la 10 chilometri tornerà a disputarsi in un percorso che si snoderà in tre giri nel centro storico, a partire dal Parco dei Canapè. Più di 700 gli atleti iscritti che saranno divisi in due partenze: la prima alle 20.30 con tutte le donne e gli uomini accreditati sopra a 40 minuti. Seconda partenza alle 21.45 con uomini sotto a 40 minuti. Una gara, quella di stasera, senza dubbio ‘stellare’. Il pettorale n.1 delle donne è stato assegnato ad Alessia Tuccitto, campionessa italiana di maratona del 2024.

Per gli uomini a Stefano Massimi, l’unico a vincere Mezza Maratona e Strafoligno. A presentare l’iniziativa sono stati Giorgio Fusaro, il presidente dell’Atletica Winner Foligno, il direttore sportivo dell’associazione Fabio Pantalla, il sindaco Stefano Zuccarini e l’assessore Marco Cesaro, runner in prima persona insieme alla compagna di vita e di corse Laura, che stasera si occuperà dell'accoglienza dei podisti. «Il movimento, sulla spinta delle Olimpiadi e degli Europei sta crescendo - ha detto Fusaro - e questo facilita l’inserimento dei giovani. Stiamo facendo bene e sono premiati i nostri sforzi. Ci saranno 13 atleti in grado di stare sotto a tre minuti al chilometro, ci saranno importanti atleti africani. La gara femminile, inoltre, sarà quella di più alto livello di sempre». Tanti i giovani, visto che lo stesso Pantalla ha rimarcato che il 25 per cento degli iscritti è under 25, in controtendenza rispetto agli standard nelle gare da dieci chilometri.