Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / News
I vigili del fuoco hanno vinto il Torneo dell'amicizia a Città di Castello
domenica 16 giugno 2024, 17:59News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net
fonte Antonello Menconi

I vigili del fuoco hanno vinto il Torneo dell'amicizia a Città di Castello

I Vigili del Fuoco si aggiudicano nella finale con la “Muzi Betti” la terza edizione del Torneo di calcio dell'amicizia che ieri allo stadio comunale “Corrado Bernicchi” ha visto sfidarsi le rappresentative di Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Comune di Città di Castello, capitanata in campo dal sindaco, Luca Secondi e dall’assessore allo Sport, Riccardo Carletti - A vincere però, come è nello spirito dell’inedita contesa, è sempre la solidarietà, la passione per lo sport e il desiderio di stare insieme e condividere valori comuni – Al termine del torneo una raccolta fondi da destinare alla Asp Muzi Betti. Un vincitore c’è stato, la formazione dei Vigili del Fuoco in finale con la compagine della Asp “Muzi Betti”, le due new entry dell’edizione 2024, la terza del Torneo di calcio in Amicizia, che ieri allo stadio comunale “Corrado Bernicchi” ha visto sfidarsi le rappresentative di Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Comune di Città di Castello, capitanata dal sindaco, Luca Secondi e dall’assessore allo Sport, Riccardo Carletti, con il contributo fondamentale di alcuni consiglieri e dipendenti comunali. In panchina il vice-sindaco, Corrado Bernicchi affiancato dagli assessori, Mauro Mariangeli, Rodolfo Braccalenti, Letizia Guerri e dal Presidente Polisport, Strefano Nardoni. A vincere però, come è nello spirito dell’inedita contesa, è sempre la solidarietà, la passione per lo sport e il desiderio di stare insieme e condividere valori comuni. Fra sorrisi, buonumore, fair-play ma anche grinta e sano spirito agonistico che non hanno fatto tirare indietro la gamba mai pur di vincere, la formazione dei Vigili del Fuoco, capitanata dal Capo- Reparto, responsabile del Distaccamento tifernate, Gian Paolo Ciuchi, ha prevalso ai calci di rigore sulla formazione della Muzi Betti, sostenuta in panchina dalla Presidente del Cda, Annalisa Lelli, dopo il risultato ad “occhiali” dei due tempi regolari. Con il torneo è stata lanciata una gara di solidarietà per raccogliere fondi in favore della Asp “Muzi Betti” realtà storica della comunità cittadina. Le prime donazioni sono state raccolte tra i protagonisti del torneo che hanno giocato senza risparmiare energie, con apprezzabili gesti tecnici offrendo uno spettacolo davvero piacevole.

A concludere il pomeriggio è stata la cerimonia di premiazione finale, nella quale tutti i protagonisti del torneo si sono ritrovati abbracciati, tra pacche sulle spalle e anche qualche divertente sfottò, cantando insieme l’inno nazionale. Chiamati uno per uno dal sindaco Luca Secondi e da Massimo Massetti, impeccabile “deus ex machina del torneo”, assieme ad alcuni preziosi collaboratori (Mario Casacci, Maurizio e Nicola Serafini e Marcello Stinchi) alla presenza del vice presidente vicario del comitato umbro della FIGC, Claudio Tomassucci, sono sfilati giocatori e tecnici delle selezioni partecipanti, che si sono uniti negli applausi per i vincitori. Ringraziamenti per tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita del torneo a partire dal cavalier, Lucio Ciarabelli della Cartoedit che ha offerto le bellissime targhe e coppe e alla famiglia Camilletti del Gruppo “Gala” per il sostegno prezioso. Ringraziamenti anche alla Pat Croce Bianca tifernate ed ai gestori della club house dello stadio Bernicchi, dove al termine del torneo si sono ritrovati tutti per una graditissima conviviale nell’ideale “terzo tempo” della manifestazione. Fondamentale come sempre poi il ruolo degli arbitri della Sezione Aia di Città di Castello, che hanno diretto le gare in maniera impeccabile: Flavio Benni, Alessandro Antonelli, Alessandro Manfucci e Amarildo Baha. Menzioni speciali poi per il miglior giocatore del torneo, Nizzini dei Carabinieri e miglior portiere, Rosignoli dei Vigili del Fuoco.