Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / News
Che succede alla Pontevecchio? Intanto, è stato appena costituito il "Comitato soci"
sabato 22 giugno 2024, 12:08News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

Che succede alla Pontevecchio? Intanto, è stato appena costituito il "Comitato soci"

Quale futuro si prospetta in seno alla Pontevecchio di Ponte San Giovanni? Proprio oggi è stata ufficializzata la costituzione del "Comitato soci a.s.d. Ponte Vecchio s.r.l.", i cui soci fondatori sono la famiglia Fondacci per nr. 150 quote, la famiglia Bastioni per nr. 116 quote, l'ex presidente Giovanni Monsignori per nr. 130 quote, l'ex vice presidente Ilvano Arcioni per nr. 60 quote e l'altro ex presidente Fausto Vedovelli per nr. 46 quote. Totale capitale sociale rappresentato € 12.961,64 (23,47% del totale) pari a nr.

502 quote. "Il comitato - come si legge in una nota - si prefigge lo scopo di un coordinamento organico per l'esercizio dei diritti dei soci che non partecipano all'amministrazione secondo quanto disposto dall'art. 2476 del c.c. di cui si riporta di seguito il secondo comma: "I soci che non partecipano all'amministrazione hanno diritto di avere dagli amministratori notizie sullo svolgimento degli affari sociali e di consultare, anche tramite professionisti di loro fiducia, i libri sociali [2261, 2320] ed i documenti relativi all'amministrazione." Il comitato, fermo restando che i soci tra loro non hanno costituito un patto di sindacato e quindi sono liberi di esprimere sempre il proprio voto senza vincolo alcuno, è aperto all'ingresso di qualunque socio desideri farne parte a semplice richiesta verbale formulata ad uno qualsiasi dei soci fondatori il "comitato". Il "comitato" ha deciso che per l'esercizio dei diritti derivanti dall'art. 2476 c.c. siano delegati i soci Fausto Vedovelli e Giulio Fondacci Giulio insieme o singolarmente; fermo restando che i soci fondatori del comitato non rinunciano comunque ad esercitare ogni proprio diritto individualmente".