Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / pordenone / Serie B
Pisa, D'Angelo: "Non siamo abbattuti dal primo ko. Ma il Pordenone sarà difficile da affrontare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 23 ottobre 2021 14:19Serie B
di Claudia Marrone

Pisa, D'Angelo: "Non siamo abbattuti dal primo ko. Ma il Pordenone sarà difficile da affrontare"

Conferenza stampa pre gara in casa Pisa, con mister Luca D'Angelo che alla vigilia del confronto con il Pordenone ha parlato alla stampa: "Avere i giocatori in Nazionale è motivo di lustro e soddisfazione per la società, vuol dire che si è lavorato bene, ma chiaramente settimana scorsa chi era reduce da certi impegni era maggiormente affaticato: a Crotone comunque non avremmo meritato di perdere, così come non avremmo meritato di vincere contro la Reggina, ma la prestazione in Calabria è stata positiva".

A proposito della rosa: "Abbiamo fuori solo Berra, Siega e Quaini sono tornati ad allenarsi con la squadra, anche se il primo dovremmo averlo a disposizione a inizio a dicembre. Per il resto ho tutti a disposizione, anche Gucher è rientrato dal permesso. Le voci di mercato su Lucca? La vive con normalità, non vedo grossi problemi da quel punto di vista. E per me sarebbe facile farlo giocare sempre, ma dopo la Nazionale ho preferito non rischiarlo, gioca solo chi è al 100%, salvo che uno non sia Maradona o Ronaldo dell'Inter: Lorenzo aveva sulle spalle un solo allenamento e 2 gare in 4 giorni, sarebbe stato inutile". Nota extra sui rinnovi di Marius Marin e Giuseppe Sibilli: "Sono due ragazzi che si meritano davvero molto, sono felice di averli in rosa. Li abbiamo presi senza troppi proclami, e hanno avuto una crescita straordinaria: un piccolo merito va a noi dello staff, il più grande alla società".

Andando più all'aspetto mentale dopo il primo ko stagionale: "La squadra si è allenata bene, chiaro che c'era delusione dopo Crotone ma siamo pronti per la partita di domani. Formazione? Poi vedremo, a quello ci penserò".

Si passa quindi all'avversario: "Il Pordenone è una buona squadra, le mancano solo i risultati, ma oggi è difficile dire cosa mi posso aspettare, visto il cambio in panchina dei neroverdi: noi sappiamo di dover giocare una gara di grande intelligenza tattica, mettendoci in condizione di centrare la vittoria. Sappiamo anche di partire favoriti, perché giochiamo in casa e abbiamo i tifosi dalla nostra, ma è vietato pensare che sia una gara facile: ovviamente mi auguro lo sia, ma dubito lo sarà. Ha dei problemi, questo è ovvio, dovremmo metterli in evidenza".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000