Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / pordenone / In Copertina
Pordenone-Padova, Di Carlo: "Meritavamo qualcosina in piu', siamo stati sfortunati"
sabato 24 settembre 2022, 21:10In Copertina
di Redazione TuttoPordenone
per Tuttopordenone.com
fonte Giuseppe Palomba - Il Gazzettino di Pordenone

Pordenone-Padova, Di Carlo: "Meritavamo qualcosina in piu', siamo stati sfortunati"

Prima sconfitta in campionato per il Pordenone mentre per gli ospiti si tratta di un vero e proprio colpaccio che permette al Padova di andare al primo posto insieme alla FeralpiSalò scavalcando in classifica proprio i ramarri. Teste basse nel post match nello spogliatoio neroverde ma non in segno di resama di consapevolezza che si puo' fare di piu'. 

“Il Padova ha grandi qualità" - ha affermato in sala stampa mister Domenico Di Carlo - "Nel primo tempo abbiamo subito molto la pressione del match e soprattutto quella in campo dei nostri avversari nonostante la partita abbia prodotto occasioni da ambo i lati. Nel secondo tempo forse - aggiunge il tecnico di Cassino - meritavamo qualcosa in più ma siamo stati sfortunati e a tratti ingenui non capitalizzando quanto prodotto. Il Padova ha dimostrato di avere grandi qualità e di essere nel complessivo una buona squadra - chiarisce - ma noi non siamo sicuramente da meno. Potevamo e dovevamo fare meglio. Mi è piaciuta molto la reazione dei miei giocatori nel cercare di recuperare la partita. Ci dispiace per i nostri tifosi, anche oggi li abbiamo sentiti dalla nostra parte.”