Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / pordenone / Altri sport
Parigi 2024: Mattarella consegna la bandiera agli azzurri: tra gli atleti anche i pordenonesi Giada Rossi e Alex Ranghieri
venerdì 14 giugno 2024, 12:55Altri sport
di Redazione TuttoPordenone
per Tuttopordenone.com

Parigi 2024: Mattarella consegna la bandiera agli azzurri: tra gli atleti anche i pordenonesi Giada Rossi e Alex Ranghieri

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto nella giornata di ieri al Quirinale gli atleti italiani in partenza per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024. A far parte della delegazione c’erano anche i pordenonesi Giada Rossi, pronta a recitare un ruolo da protagonista nel tennis tavolo paralimpico e l’atleta cordenonese Alex Ranghieri che la scorsa settimana, in coppia con Adrian Carambula, ha conquistato il pass per la sua seconda Olimpiade nel Beach Volley. Dopo l'esecuzione dell’Inno nazionale da parte della Banda Musicale Interforze, la cerimonia ha visto la proiezione di un video celebrativo delle medaglie di Tokyo 2021, tra le quali il bronzo conquistato da Giada Rossi in coppia con Michela Brunelli. Il gruppo, composto anche da tecnici e dirigenti, era guidato dal Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò e dal Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Il presidente Mattarella ha quindi poi consegnato la bandiera italiana agli Alfieri della squadra olimpica, Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi, e della squadra paralimpica, Luca Mazzone e Ambra Sabatini.