Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / potenza / Primo Piano
STADI APERTI, LA LEGA SERIE A CHIEDE DI TORNARE ALLA NORMALITA'
venerdì 30 luglio 2021 20:31Primo Piano
di Redazione 1 TuttoPotenza
per Tuttopotenza.com
fonte salernitananews.it

STADI APERTI, LA LEGA SERIE A CHIEDE DI TORNARE ALLA NORMALITA'

La Lega Serie A insiste: “Chiediamo gli stadi aperti al 100% o, in subordine, al 50% netto con sedute a scacchiera, in sostituzione del metro di distanza”. Lo ha detto oggi Paolo Dal Pino, presidente di Lega, al termine della riunione del consiglio di Lega che ha discusso soprattutto delle misure e dei sostegni da attuare per aiutare il sistema calcio.

“Stadi aperti”

“Il dialogo e il confronto con le Istituzioni prosegue con l’obiettivo di modificare il decreto 105/2021 laddove prevede il 50% della capienza e comunque un distanziamento di almeno un metro negli stadi all’aperto. – ha dichiarato Dal Pino – Confermiamo la richiesta di avere nei nostri impianti il 100% della capienza con green pass, in subordine riteniamo ci siano le condizioni per avere da subito una capienza effettiva al 50% con sedute a scacchiera in sostituzione del metro di distanza che determina una fruizione inefficiente delle strutture. Consapevoli delle grandi sfide dell’Esecutivo, nei colloqui con le Istituzioni abbiamo evidenziato come la crisi prodotta dall’emergenza sanitaria e le misure restrittive conseguenti abbiano generato una rilevante crisi di liquidità nel calcio professionistico, mettendo in ginocchio un settore che può invece contribuire molto al rilancio del Paese da un punto di vista economico e sociale. Abbiamo sottolineato la necessità di misure e interventi dettagliati nella comunicazione odierna della FIGC”.

Ecco le richieste: Riapertura degli stadi al 100% della capienza, condizionando l’accesso agli impianti ai soggetti muniti di Green Pass; Rinvio e differimento scadenze oneri fiscali e contributivi, tramite anche procedure di rateizzazione e conciliazione; Utilizzo perdite fiscali in compensazione; Sgravi fiscali e contributivi relativi ai contratti dei giovani calciatori (introduzione dell’apprendistato)
Misure di sostegno per l’accesso al capitale di debito (es. garanzie statali); Introduzione Fondo Salva Calcio, alimentato da una percentuale calcolata sulla raccolta generata dalle scommesse sul calcio; Sospensione dei vincoli previsti dal Decreto Dignità e reintroduzione della possibilità di siglare sponsorizzazioni con operatori del
settore Giochi/Scommesse.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000