Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / reggina / Spazio Serie B
Cagliari, la Citic Holding controsmentisce il club: "Inviata manifestazione d'interesse"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 27 maggio 2022, 13:30Spazio Serie B
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

Cagliari, la Citic Holding controsmentisce il club: "Inviata manifestazione d'interesse"

Smentite e controsmentite, il Cagliari al centro dei rumors circa il possibile passaggio di proprietà. Dopo la nota del club rossoblù, che ha voluto respingere le voci circa l'interesse di un fondo, arriva il comunicato della Citic Holding che conferma l'interesse verso il sodalizio sardo, come si legge su l'Unione Sarda:

“La Citic Holding IF Group Llc conferma l’invio di una manifestazione di interesse non vincolante per l’acquisto della totalità delle azioni di proprietà della Cagliari Calcio SpA.

(...) Il terreno di confronto, qualora si vogliano effettuare reciproche, approfondite valutazioni, è quello contrattuale e Citic Holding IF Group Llc è, come ha dimostrato sinora, sempre stata collaborativa non avendo alcuna remora a fornire ogni possibile garanzia di successo del progetto esposto alla proprietà della Cagliari Calcio Spa".

Per fugare ogni illazione o sospetti - riporta il quotidiano - la holding americana, rappresentata dall'avvocato Francesco Del Bene, dovrebbe fare ulteriori passi: la richiesta di un incontro e quindi la formulazione di una proposta di acquisto con una cifra di partenza basata anche sulla verifica dei dati di bilancio, la cosiddetta "due diligence". L'ultimo bilancio è datato 30 giugno 2021, ma le operazioni di "due diligence" sarebbero invece riferite ai documenti più recenti.