Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Altre Notizie
TMW RADIO - Impallomeni: "Inter, Calhanoglu assenza pesante. Grande riscatto di Lukaku"TUTTO mercato WEB
giovedì 30 marzo 2023, 15:25Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

TMW RADIO - Impallomeni: "Inter, Calhanoglu assenza pesante. Grande riscatto di Lukaku"

tmwradio
Impallomeni:" Non mi ha convinto la spiegazione di Mancini su Zaccagni e Zaniolo. Oggi Inzaghi ha responsabilità nella gestione. Il Lukaku in nazionale fa ben sperare." Maracanà con Marco Piccari
00:00
/
00:00
A commentare i temi del momento a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni.

Mancini è tornato sul capitolo Zaniolo e Zaccagni e ha detto che ci sono validi motivi per non averli convocati:
"Non mi ha convinto. Ho una grande stima di Mancini, ma abbiamo il diritto di chiedere perché non sono stati convocati e lui di non rispondere. Avrà motivazioni valide, ci mancherebbe altro, ma non mi ha convinto. Per me è una cavolata metterlo in discussione, c'è da ricostruire e andare avanti, senza drammi. Ha aggiunto che le porte sono aperte comunque. Ci può stare anche Pinamonti che critica la convocazione di Retegui".

Inter, Calhanoglu ko con la Fiorentina e a rischio anche col Benfica:
"Cambia parecchio nella spinta creativa di questa squadra. E' un giocatore centrale dell'Inter, sarà una grave mancanza. Senza Calhanoglu è un problema ma comunque si può andare avanti".

Inter-Fiorentina, oggi chi prende tra Inzaghi e Italiano?
"Stimo entrambi, però a Inzaghi dò un po' di responsabilità nella gestione. Forse troppo dialogo con i calciatori. Italiano è un allenatore di razza, mi piace molto. Per me è l'allenatore del futuro, è uscito fuori da un momento difficile in una piazza molto esigente come Firenze. Col lavoro ha dimostrato di essere uno bravo. Ora c'è più sacrificio e corsa, è tornata la verve di questa squadra. A Firenze devi fare un calcio allegro o si intristiscono".


Totti ha detto che Mourinho è la chiave della Roma per crescere:
"Può crescere se continua con 2-3 acquisti di livello. Ci sono state partite in cui la Roma ha giocato bene, in altre ha dovuto fare di necessità virtù. Ci vogliono dei momenti particolari per fare un certo calcio bello. La Roma non può giocare tutta all'attacco o finisce come col Sassuolo. Mourinho fa bene a continuare su questa strada".

Un parere su Lukaku?
"L'ho rivisto molto bene. Ha reagito come avrei voluto da amante del calcio. E' uno scatto importante dal punto di vista psicologico, come lo era stato in negativo quello al Mondiale. E' risorto proprio nel Belgio, dove gli avevano dato le colpe più grandi".

Napoli-Milan può essere la partita di Leao?
"E' la partita giusta per uscire dal torpore, ma è uno umorale e dipende tutto da come sta il Milan".