HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Editoriale
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

I giorni del Condor

15.08.2019 19:10 di Gabriele Chiocchio    per vocegiallorossa.it   articolo letto 764 volte
Fonte: L'editoriale di Gabriele Chiocchio

Col ritorno della deadline del calciomercato al 2 settembre, sono tornate anche le classiche tempistiche delle trattative. Ricerca di plusvalenze prima del 30 giugno, primi acquisti nella prima parte di luglio, poi uno stop in attesa dei giorni del Condor, come amava chiamarli Adriano Galliani, quelli in cui il tempo stringe, le esigenze pressano e in virtù di questo prezzi e condizioni si fanno più favorevoli, per far sì che tutti possano sistemare la rosa in vista del campionato che sarà già iniziato. La Roma che affronterà il Genoa potrebbe essere ancora incompleta o addirittura molto diversa da quella che una settimana dopo approccerà il primo derby della stagione, che si terrà a poco più di 24 ore di distanza dal gong del 2 settembre: è probabile che, anche in una situazione di grande pressione come quella della stracittadina, che da sola può già indirizzare il lavoro di Paulo Fonseca, le esigenze economiche sovrasteranno quelle tecniche, con Petrachi che attenderà fino all’ultimo secondo utile per impegnare meno risorse possibili e, magari, trovare, insieme ad altri club, la quadra per unirsi al famoso valzer di attaccanti, non ancora partito nonostante la musica suoni ormai da un bel pezzo. Un giro in cui la Roma sembra comunque essere la pretendente più debole, anche se non per questioni economiche: la strada intrapresa non sembra essere diversa da quella in cui già si era, con costi che stanno rimanendo più o meno gli stessi e quindi, tante plusvalenze da fare fino al 30 giugno 2020. La mancanza della Champions League è un fattore fin troppo sottovalutato a livello puramente tecnico: la presenza nella coppa più importante avrebbe senz’altro fatto tentennare meno nomi pesanti come quelli di Higuain e Icardi, individuati dal DS come possibili sostituti del possibile partente Edin Džeko e facilitato le cose in vista di questi ultimi, importantissimi, giorni di mercato. Così non è e il DS dovrà fare con quel che ha, in quei giorni del Condor che possono già segnare le sorti della stagione.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510