Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, si va verso la riconferma del 3-5-2?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
domenica 26 giugno 2022, 13:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, si va verso la riconferma del 3-5-2?

Poco più di una settimana e la Salernitana partirà per il ritiro precampionato che svolgerà in Austria, presso la località di Jenbach, in cui i granata saranno impegnati per quasi tutto il mese di luglio. Dopo essere entrato in corsa nelle ultime 4 stagioni ed aver ottenuto sempre la salvezza, mister Nicola potrà finalmente iniziare un campionato dall'inizio, potendo quindi svolgere tutta la preparazione e modellare la squadra a sua immagine e somiglianza. L'idea del tecnico piemontese potrebbe essere quella di continuare con il 3-5-2 che ha portato il club campano ad ottenere una salvezza quasi insperata, dopo alcune partite in cui era stato utilizzato il 4-4-2 che non stava portando risultati positivi. Ma dovrà essere comunque una Salernitana camaleontica, bravo a cambiare schieramento nel corso della stessa partita, in base alle caratteristiche degli avversari e ai risultati. Il 3-5-2 non prevede esterni d'attacco ma il club campano ha comunque messo gli occhi su alcuni attaccanti di fascia giovani, bravi nel saltare l'avversario e creare superiorità numerica, come per esempio Felix Afena della Roma, Akè della Juventus o l'argentino Zeballos. Il presidente Iervolino ha tracciato la via, dovrà essere una Salernitana che giochi un bel calcio, senza però tralasciare l'equilibrio, cosa fondamentale per ottenere la salvezza, ma che spesso è mancata lo scorso campionato.