Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Qualche giocata di classe e una buona condizione psicofisica: Ribery il migliore contro il ParmaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
lunedì 8 agosto 2022, 20:00News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Qualche giocata di classe e una buona condizione psicofisica: Ribery il migliore contro il Parma

Pochissime luci e tante ombre. La Salernitana esce sconfitta dal primo turno di coppa Italia, abbandona mestamente la competizione e si deve leccare le ferite per l'ennesimo infortunio di questo primo mese di lavoro. Tra le note liete c'è senza dubbio la prestazione di Franck Ribery, elogiato in conferenza stampa dal tecnico Davide Nicola: "E' sicuramente positivo per lui, e per la squadra, abbia potuto svolgere la preparazione. Ha 39 anni ma corre, si muove e dà sempre il suo contributo. Lo darà anche nel prossimo campionato, starà a me capire quando utilizzarlo di più o di meno rispetto a stasera. Ma, per tanti motivi, è un esempio da seguire per tutti e anche io ho molto da imparare da lui". In attesa si sviluppi con il club un futuristico discorso dirigenziale, il fuoriclasse francese ieri è stato tra i pochi a meritare una sufficienza piena. Alcune belle giocate, altre intuizione degne dei vecchi tempi e l'impegno profuso al netto di età e gran caldo hanno strappato applausi al pubblico dell'Arechi e non è stato un caso che la Salernitana si sia spenta dopo la sua uscita dal campo. Almeno cinque le sponde per i compagni, bella anche una verticalizzazione no-look a premiare il taglio di Botheim, nel primo tempo pregevole una combinazione a destra con Kechrida. Si spera possa finalmente segnare il suo primo gol con la maglia granata, magari sotto quella Sud che lo sta sostenendo e incoraggiando sin dal primo giorno.