Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, i top e flop del match contro l'UdineseTUTTO mercato WEB
© foto di TuttoSalernitana.com
sabato 27 maggio 2023, 18:30News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, i top e flop del match contro l'Udinese

La Salernitana chiude l'anno tra le mura amiche con una vittoria in rimonta sull'Udinese. Qualche difficoltà nel primo tempo con i bianconeri che vanno sullo 0-2, poi la reazione dei granata che porta al 3-2 finale. Ecco i top e flop del match contro l'Udinese:

TOP

Candreva - Terzo gol consecutivo, dopo le perle con Atalanta e Roma si ripete anche con i friulani. Pennella una punizione nell'angolino, imprendibile per Silvestri. Nel primo tempo serve Kastanos su felice intuizione per la rete dell'1-2. Altra grande partita per il centrocampista 36enne che in campo non dà mai punti di riferimento, svaria su tutto il fronte offensivo e aiuta i compagni in difesa quando serve.

Kastanos - Rimette la Salernitana in partita con un gol da cineteca. Grande visione di gioco, i suoi passaggi smarcanti illuminano la scena. Quando gioca sull'esterno aiuta anche in copertura. 

FLOP

Botheim - Tanto impegno ma stavolta l'attaccante norvegese non incide, soffre la fisicità dei difensori bianconeri ed è quasi sempre anticipato, poco preciso anche nel servire i compagni. Rimane negli spogliatoi tra primo e secondo tempo.

Bronn - Gettato nella mischia a freddo a pochi minuti dall'inizio del match per l'infortunio di Lovato, si fa sfilare alle spalle Zeegelaar che infila il gol del vantaggio dei bianconeri. Soffre le accelerate di Pereyra e Thauvin.