Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 31 luglio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 31 luglioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
sabato 01 agosto 2020 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

INTER, NUOVI RUMORS SUL SOGNO MESSI E TONALI È ORMAI A UN PASSO. UFFICIALE: OSIMHEN NUOVO CALCIATORE DEL NAPOLI, AL LILLE 70 MILIONI + 10 DI BONUS. LA JUVE NON RINUNCIA A ZANIOLO. MILAN, SI VA VERSO UN DOPPIO RINNOVO: IBRA E DONNARUMMA. LUIS ALBERTO HA RINNOVATO CON LA LAZIO E PER DAVID SILVA CRESCE L'OTTIMISMO. EFFETTO IACHINI: CHIESA PUÒ RESTARE (ANCORA) A FIRENZE. SABATINI PROLUNGA COL BOLOGNA E GASTALDELLO LASCIA IL CALCIO GIOCATO

La nota trasmissione televisiva spagnola El Chiringuito, alimenta i sogni interisti relativi al possibile acquisto di Lionel Messi. Via Twitter arriva l'annuncio: "L'Inter fa sul serio per Messi. Leo non ha rinnovato, la sua relazione con Bartomeu non è buona e non si sente appoggiato. Il Barça deve tornare a farlo entusiasmare, ma non sembra che Bartomeu possa riuscirci".

L'Inter sogna con Leo Messi e il motivo è semplice: Zhang è alla ricerca di brand internazionali e il clamoroso acquisto dell'argentino sarebbe il perfetto acceleratore per sbarcare in Europa con la holding cinese. A parte l'utopia di cui ha parlato pubblicamente Marotta (leggi qui la posizione ufficiale dell’entourage di Messi), la situazione, in caso di rottura tra il giocatore e il Barcellona, potrebbe permettere ai nerazzurri di sedersi al tavolo della trattativa sognando un colpo da 260 milioni di euro lordi (il valore del contratto che andrebbe a firmare il fenomeno). Il fair play finanziario a maglie più larghe causa Covid e il piano triennale di espansione in Europa varato da Suning da 1,3 miliardi di euro, sono altri due motivi per rendere "possibile" un sogno di mezza estate. Il pallino è in mano a Messi, ma l'Inter è pronta a scendere in campo. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Sandro Tonali è sempre più vicino all'Inter. Secondo quanto riportato dal Corriere di Brescia, l'intesa con il Brescia è vicina e la cifra totale, tra prestito oneroso e riscatto obbligatorio nel 2021, è di 35 milioni di euro. Lunedì il ventenne, che ha dato la parola all’Inter, forte dell’accordo raggiunto tra i nerazzurri e il suo agente Beppe Bozzo (ingaggio da 2,5 milioni a salire: il contratto sarà quadriennale), sarà a Milano.

Il Barcellona resta sulle tracce di Lautaro Martinez. Per la prossima stagione, o magari anche quella dopo. Fa il punto il Corriere dello Sport: il primo ostacolo, ovviamente, è l'Inter, che non vuole privarsi dell'argentino. I catalani, in questo momento, studiano l'offerta e le eventuali contropartite: dopo aver proposto senza successo Junior Firpo, dovrebbero tornare alla carica con Rafinha. Ma lavorano anche sull'attaccante argentino, seguendo con particolare attenzione la trattativa per il rinnovo del contratto, che a breve entrerà in fase calda: sotto questo profilo, scrive il quotidiano capitolino, il Barça avrebbe chiesto a Lautaro di non alzare la clausola risolutiva inserita nel suo accordo, per poter tornare alla carica tra 12 mesi.

Il buon finale di stagione vale la conferma per Borja Valero. Lo spagnolo, scrive il Corriere dello Sport, ha convinto Antonio Conte, che peraltro negli ultimi giorni ha speso parole importanti nei suoi confronti. Per queste ragioni, dovrebbe arrivare a breve il rinnovo del contratto, in scadenza a fine agosto, per un'altra stagione. Con lui, probabile la conferma di Cristiano Biraghi, nonché il rientro di Ionut Radu, che allungherebbe la rosa in vista della prossima Champions League perché formato nel vivaio nerazzurro.

Victor Osimhen è ufficialmente un nuovo calciatore del Napoli. Nelle scorse ore è finalmente arrivato il tweet del presidente azzurro, Aurelio De Laurentiis, che ha ufficializzato l'acquisto dell'attaccante nigeriano classe '98 dal Lille. L'edizione online de L'Equipe riporta anche i dettagli del contratto firmato dall'ex Charleroi. L'attaccante ha sottoscritto un contratto quinquennale con opzione per la stagione 2025/26: per l'ormai ex Lille un ingaggio a salire da 4 a 5.5 milioni di euro netti a stagione, bonus esclusi.

"Innanzitutto è un giocatore che seguivamo da tempo. Lo voleva Gattuso per le sue qualità ma anche Giuntoli: mi hanno convinto a fare questo investimento da 70 milioni più 10 di bonus. Una cifra importante, che con lo stipendio del giocatore supererà abbondantemente i 100 milioni...". Ha parlato così a Sky Sport, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis in merito all'acquisto - ufficializzato proprio in queste ore - di Victor Osimhen:

La Gazzetta dello Sport fa il punto sul mercato del Napoli e spiega come, dopo Osimhen, il prossimo colpo sarà un esterno d'attacco che possa sostituire degnamente Callejon. I nomi più caldi sembrano essere due ed in entrambi i casi molto dipenderà da Arek Milik. Uno è quello di Federico Bernardeschi, ulteriormente chiuso alla Juventus dal prossimo arrivo di Kulusevski. L'altro è quello di Cengiz Under della Roma. In entrambi i casi il Napoli sta provando a intavolare uno scambio con l'attaccante polacco. L'altro profilo in ballo è infine quello di Jeremie Boga, ma nonostante il gradimento del giocatore il prezzo superiore ai 40 milioni di euro stabilito dal Sassuolo spaventa. Per questo un eventuale affondo sull'ex Chelsea potrebbe arrivare solo dopo aver chiuso qualche cessione di spicco.

Il Napoli potrebbe aver abbandonato la pista che porta al difensore brasiliano di proprietà del Lille Gabriel Magalhaes. A riportarlo è Sky Sports in Inghilterra, che informa anche di un viaggio da parte degli agenti del giocatore proprio in Gran Bretagna per trattare con Everton e Manchester United sulla base di 30 milioni di euro. Nei prossimi due giorni il giocatore dovrebbe sciogliere le riserve e decidere con quale squadra proseguire la propria carriera.

La Roma vuole trattenere Nicolò Zaniolo ma Tuttosport sostiene che, nel caso in cui non dovessero arrivare offerte per i vari Under, Schick, Kluivert e Florenzi, il club giallorosso sarebbe costretto ad ascoltare eventuali proposte per il numero 22. Il quotidiano torinese parla di 60 milioni di euro, ma anche 50 potrebbero bastare e in questo senso la Juventus non molla la presa, aumentando il pressing con l'entourage del calciatore offrendo, oltre a un contratto migliore, anche il progetto, con Scudetto e Champions da inseguire. Pressing aumentato anche con la Roma, per capire se ci possano essere contropartite tecniche che interessano ai giallorossi: Romero e Bernardeschi le opzioni più percorribili, anche se l'ingaggio dell'ex Fiorentina è fuori dai parametri dei capitolini.

La Lazio si tiene stretta Luis Alberto. Ieri, scrive la Repubblica, il fantasista spagnolo ha rinnovato, fino al 2025, il contratto che lo lega ai biancocelesti. L'ingaggio sale, fino a 2,7 milioni di euro fissi a stagione, più bonus che lo porteranno a 3. I bonus saranno legati soprattutto alle prestazioni individuali, a partire dagli assist serviti: una specialità della casa, per il mago.

La Gazzetta dello Sport torna sulla suggestione David Silva per la Lazio di Simone Inzaghi e parla di ottimismo in casa biancoceleste dopo gli ultimi contatti con l'entourage. Sul piatto Tare e Lotito hanno messo un triennale da 4 milioni di euro, ma le concorrenti non mancano e per questo il giocatore si è preso qualche giorno di tempo per ragionare con calma sul suo futuro. David Beckham, intanto, gli ha offerto un contratto e prospettive da star all'Inter Miami, andando economicamente molto oltre la proposta laziale. Ma anche in Spagna ci sono squadre interessate: su tutte il Valencia, club in cui Silva ha iniziato, ma pure il Betis Siviglia di Manuel Pellegrini. In ultima posizione nella corsa al giocatore c'è l'Al Sadd che da tempo corteggia (senza particolare fortuna) il talento spagnolo.

Zlatan Ibrahimovic vuol restare al Milan ed il Milan si è convinto a puntare ancora sullo svedese. Secondo La Gazzetta dello Sport nella trattativa fra i rossoneri e Mino Raiola non dovrebbero esserci problemi di sorta, con il 21 rossonero che potrebbe firmare un contratto da 5 milioni più bonus all'anno per arrivare fino a 6. La novità raccontata dal quotidiano riguarda la durata: Ibrahimovic infatti potrebbe firmare un contratto biennale, magari con una opzione da dirigente per la seconda stagione.

Il Milan non molla la presa e, nonostante la grande concorrenza, continua a seguire con grandissimo interesse Florentino Luis del Benfica: come riporta Tuttosport, sono costanti i contatti tra il suo agente e il ds rossonero Frederic Massara che proverà a battere la concorrenza e prendere il giocatore, anche con la formula del prestito.

Nelle prossime ore, il Milan e Mino Raiola torneranno a parlare e discuteranno non solo del rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, ma probabilmente anche di quello di Gianluigi Donnarumma. Non è un mistero che il giovane portiere rossonero abbia manifestato da tempo la sua volontà di rimanere al Milan e quindi presto prolungherà il suo contratto in scadenza il 30 giugno 2021. Secondo quanto riportato da Tuttosport, il suo agente e i dirigenti del club di via Aldo Rossi stanno cercando di limare gli ultimi dettagli: in particolare, le parti stanno discutendo sui bonus del contratto e sull'eventuale clausola rescissoria che Raiola vorrebbe inferiore ai 50 milioni di euro, mentre il Diavolo non vorrebbe inserirla. La trattativa andrà avanti, ma la strada sembra in discesa, anche perché la volontà di Gigio è ben nota a tutti.

L'avventura rossonera di Asmir Begovic, arrivato a gennaio in prestito dal Bournemouth per prendere il posto di Pepe Reina passato all'Aston Villa, è vicina alla conclusione: il portiere non verrà infatti riscattato dal Milan in quanto non rientra nei piani della dirigenza milanista. Il suo posto dovrebbe tornare proprio Reina che rientrerà a Milanello dopo i sei mesi in prestito in Inghilterra. A riportarlo è Tuttosport.

L'agente di Franck Kessié a Casa Milan. Tra i protagonisti in positivo di questo finale di stagione della squadra rossonera, il centrocampista ivoriano tramite il suo rappresentante ha fatto proprio nelle scorse ore il punto sul suo futuro, forte di un contratto valido fino a giugno 2022.

Fiorentina al lavoro sul mercato, a caccia di rinforzi per la prossima stagione. Cristian Dell’Orco, Lucas Paquetà, Jacopo Petriccione e Andrea Belotti sono alcuni dei nomi al vaglio dei viola per il campionato che verrà. Dell’Orco ha già lavorato con Iachini al Sassuolo dove è stato protagonista di un percorso di crescita, Paquetà era già un’idea gli ultimi giorni di gennaio, Petriccione un profilo che potrebbe prendere piede nelle prossime settimane... E per il reparto offensivo il 'Gallo', come raccontato da TMW già diversi mesi fa, è sempre il primo nome. La suggestione è invece Marc Roca, centrocampista dell’Espanyol e nel mirino già di Milan e Siviglia. Piace a tante squadre e anche i viola sono alla finestra...

Federico Chiesa più vicino al rinnovo con la Fiorentina, complice la conferma di Giuseppe Iachini in panchina. Ne scrive il Corriere dello Sport, che riparte dall'ottimo rapporto tra i due, confermato dopo la tripletta al Bologna anche dal giovane attaccante viola. Su queste basi, diventa più semplice tornare a parlare del rinnovamento del contratto: una trattativa di fatto messa in stand by dopo che il patron Commisso è rimasto bloccato negli USA causa emergenza Coronavirus. Non dipenderà soltanto dal tecnico appena confermato: servirà un mercato all'altezza delle sue ambizioni. Ma, tra l'ottimo rapporto con l'allenatore e l'Europeo a fine stagione (quindi il bisogno di avere grande visibilità nel prossimo campionato), rimanere a Firenze ancora un anno, per l'attaccante seguito dalla Juventus (ma ci sono anche l'Inter e diversi club di Premier) è una possibilità più concreta da ieri e se ne tornerà a parlare a breve.

Durante l'intervista a La Gazzetta dello Sport, il direttore dell'area tecnica del Bologna Walter Sabatini ha confermato anche il proprio rinnovo di contratto col club rossoblù: "Se ho rinnovato o no? Sì, il foglio è di là: fatto".

L'Udinese prova a confermare Luca Gotti in panchina. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, nei prossimi giorni la dirigenza friulana avrà un incontro con l'allenatore per convincerlo a rimanere alla guida del club anche nella prossima stagione. Da allenatore in prima a tutti gli effetti, questa volta.

Il Sassuolo trova il difensore in Bundesliga: come raccolto da Sky Sport, i neroverdi stanno chiudendo infatti per Kaan Ayhan. Il centrale turco classe '94, che arriva dal Fortuna Dusseldorf, piaceva anche all'Atalanta e allo Zenit.

Daniele Gastaldello
si ritira ufficialmente dal calcio giocato. Quest'oggi in conferenza stampa, alla vigilia dell'ultima partita di campionato, il capitano del Brescia ha annunciato che quella di domani contro la Sampdoria sarà anche la sua ultima partita da calciatore. Classe '83, prima di vestire la maglia delle rondinelle Gastaldello ha giocato con Padova, Crotone, Siena, Sampdoria e Bologna.

GIORNATA DI UFFICIALITÀ IN EUROPA: RANGNICK LASCIA LA RED BULL, UPAMECANO RINNOVA COL LIPSIA, BOTMAN È IL DOPO-GABRIEL AL LILLE, KARANKA NUOVO ALLENATORE DEL BIRMINGHAM, L'EX JUVE HOWEDES SI RITIRA E RECOBA TORNA AL NACIONAL. BALE NON VUOLE MUOVERSI DAL REAL MADRID, DEPAY NUOVO OBIETTIVO DEL B. DORTMUND

Ralf Rangnick dice addio alla Red Bull. Il dirigente ha deciso di interrompere l'intesa che lo legava alle squadre del gruppo con un anno di anticipo: "Ora è il momento giusto per concludere il mio lavoro con la Red Bull", ha detto il tecnico/dirigente che era stato a un passo dal Milan prima del rinnovo di Pioli".

Dayot Upamecano ha rinnovato il contratto con il Lipsia fino al giugno del 2023. Il difensore era finito nel mirino di squadre come Manchester City e Arsenal in Premier League ma anche del Milan, ma alla fine il francese ha deciso di restare nel club tedesco firmando il nuovo accordo.

Col rischio dietro l'angolo di perdere Gabriel Magalhaes (obiettivo del Napoli), il Lille ha già ufficializzato quello che potrebbe essere il sostituto del brasiliano, ovvero il centrale olandese proveniente dall'Ajax, Sven Botman. Per lui contratto fino al 2025.

L'ex attaccante della Fiorentina e storica punta uruguaiana Santiago Silva giocherà fino a 40 anni. Il giocatore, infatti, ha prolungato il contratto con l'Argentinos Juniors fino al 31 dicembre del 2020, pochi giorni dopo aver compiuto i 40 visto che il suo compleanno è il 9 dicembre.

Nuovo incarico nel mondo del calcio per il Chino Alvaro Recoba. L'ex Inter è infatti stato nominato nuovo Direttore delle Relazioni internazionali del Nacional, club uruguayano in cui Recoba ha giocato nel '96-'97 e dal 2011 al 2015. Recoba è già stato presentato ai suoi nuovi tifosi e rappresenterà il club al di fuori dei confini nazionali: "Ho sempre detto che mi sarebbe piaciuto collaborare col club, sono motivato e stiamo cercando di fare le cose al meglio. Farò il possibile per aiutare a crescere il club".

Il Benfica ha annunciato l'acquisto di Cher Ndour, centrocampista classe 2004, dall'Atalanta. Il talento vanta già cinque presenze con la nazionale italiana Under 16. "Avevo già il desiderio di avere una nuova esperienza e il Benfica è uno dei club che scommette maggiormente sui giovani. Voglio provare ad arrivare rapidamente alla prima squadra", ha detto il giovane giocatore a BTV.

Aitor Karanka è il nuovo allenatore del Birmingham. Lo rende noto il club inglese con un comunicato ufficiale. 47 anni, l'ex Real Madrid ha firmato un contratto triennale.

Il Flamengo ha reso noto il nome del nuovo tecnico, che sostituirà Jorge Jesus, tornato al Benfica. Si tratta di Demènec Torrent. 58 anni, catalano, è stato assistente di Pep Guardiola. La sua ultima esperienza risale al 2018-19, al New York City. Contratto di un anno e mezzo.

L'ex difensore della Juventus Benedikt Howedes ha deciso di interrompere la propria carriera a soli 32 anni. Una volta chiusa l'esperienza alla Lokomotiv Mosca, il giocatore ha parlato a Der Spiegel, dichiarando: "Ho amato giocare a calcio fino alla fine. È difficile rinunciare a questo ma forse il Coronavirus e le partite a porte chiuse erano il messaggio che aspettavo per smettere. Il denaro non è importante per me, ho guadagnato abbastanza".

Gareth Bale, attaccante del Real Madrid, avrebbe comunicato al ct del Galles Giggs che il prossimo anno proseguirà la propria avventura al Real Madrid perché intenzionato ad arrivare alla scadenza del suo accordo con i Blancos, ovvero nel 2022. Il gallese è consapevole che rischia di giocare poco in vista dell'Europeo, ma ha tutta l'intenzione di restare per poi poter decidere liberamente la prossima squadra della sua carriera. A riportarlo è il Daily Mirror.

Secondo quanto riportato da Bild, il Borussia Dortmund si starebbe preparando a sostituire l'eventuale partenza di Sancho. Nel mirino c'è Memphis Depay, attaccante e simbolo del Lione che la prossima settimana affronterà la Juventus, che potrebbe lasciare la Francia per giocare ancora in Champions League, possibile col Lione solo in caso di vittoria del trofeo in questo finale di stagione.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000