Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Gubbio-TriestinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
mercoledì 25 novembre 2020 17:20Girone B
di Emmanuele Sorrentino
per Tuttoc.com

Top & Flop di Gubbio-Triestina

Il recupero della nona giornata Gubbio-Triestina si chiude con il risultato di 1-0: una sfortunata autorete di Maracchi sugli sviluppi di una punizione battuta da Pasquato condanna gli alabardati al terzo stop stagionale. Prima vittoria di questo campionato per gli eugubini, che tornano a vincere al Barbetti dopo ben 10 mesi di astinenza (ultima gioia proprio contro la Triestina lo scorso 23 gennaio).

Padroni di casa più propositivi in avvio, gli ospiti si difendono con ordine e provano a ripartire in contropiede. Dopo una prima fase di studio è il Gubbio a cercare con più insistenza la porta, rendendosi pericoloso con Gerardi al 19’, che in acrobazia, su suggerimento di Signorini, non riesce ad impensierire Offredi. Tre giri di lancette dopo è Megalaitis a provarci con una conclusione di prima intenzione sugli sviluppi di un corner: palla alta. Al 37’ è Pasquato a tentare la conclusione direttamente su punizione: la sfera termina altissima. Per la Triestina non si segnalano azioni degne di nota: in chiusura Granoche protesta per una trattenuta di Cucchietti in area, uscito dai pali per anticiparlo. Per l’arbitro Gualtieri non ci sono gli estremi per il penalty.

La ripresa si apre con una rete annullata ai padroni di casa: Gomez insacca sul tiro cross di Pasquato, ma la sua posizione è giudicata in off-side dal  secondo assistente di Gualtieri, il sig. Stringini della sezione di Avezzano. Più tardi Petrella scarica un bolide che termina di poco a lato con Cucchietti comunque attento. Al 62' un tiro cross di Oukhadda mette i brividi a Offredi, che vede la sfera attraversare tutto lo specchio della porta per poi perdersi sul fondo. Al 68' l'episodio che cambia il match: Rizzo già ammonito ferma fallosamente Malaccari e si becca il secondo cartellino. Dal caclio di punizione seguente, Pasquato mette in area per Gomez, respinge Offredi sui piedi di Maracchi che in scivolata sfortunatamente insacca in rete. Gautieri prova il tutto per tutto lanciando Sarno, Boultam e Rapisarda. Ma è sempre il Gubbio a rendersi pericoloso al 75' con un velenoso tiro  cross di Pasquato spizzato di testa da Ferrini: sfera sul fondo. All'80' è Ligi a rendersi pericoloso con una schiacciata di testa, Cucchietti devia in corner. Sei minuti dopo invece De Silvestro va vicinissimo  al raddoppio con un  tiro a giro che si alza di  poco sulla traversa. I minuti scorrono e per la Triestina arriva il terzo stop stagionale.

Nel prossimo turno il Gubbio tornerà a giocare al Barbetti, ospitando la Feralpisalò domenica 29 alle ore15.00, mentre la Triestina farà visita al Carpi lo stesso giorno ma alle ore 17.30.

Ecco i Top & Flop del match:

TOP

Cristian Pasquato (Gubbio): detta i tempi di gioco sfornando palloni deliziosi ai propri compagni. Va vicino alla rete in più di un'occasione e proprio da una velenosa punizione è arrivata la rete che decide il match. MAESTRO

Daniel Offredi (Triestina): si oppone come può ai tentativi dei padroni di casa, ma non può nulla sulla sfortunata deviazione di Maracchi, dopo essere riuscito a respingere comunque la punizione insidiosa di Pasquato. Sul finale compie un mezzo miracolo respingendo in tuffo un tiro dalla distanza di Oukhadda. PROVVIDENZIALE

FLOP

Federico Gerardi (Gubbio): non ancora al top della forma, gioca una gara mediocre senza rendersi pericoloso. Esce stremato al 63', cedendo il posto a De Silvestro. Per lui benzina nelle gambe in vista di un ritorno in campo da protagonista. SFORTUNATO

Giuseppe Rizzo (Triestina): quanta ingenuità nel commettere un fallo inutile che gli costa il secondo giallo e la conseguente espulsione. Gara nella norma fino a quell'episodio che inguaia i compagni di squadra e consente ai padroni di casa di acciuffare un successo che solo così poteva arrivare. INGENUO

RIVIVI LE EMOZIONI DEL MATCH!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000